Utente 574XXX
Gentili dottori,
a seguito di vari esami, tra cui quello di cisto-uretrografia retrograda e minzionale, su richiesta dell'urologo per accertare la causa del dolore,
in fase minzionale, ai fianchi verso i reni.
Dall'esame risulta: formazione diverticolare sul lato sx della vescica di 7.6 cm che impronta il tratto
uretere di sx.
Nella fase minzionale parziale svuotamento della vescica con aumento volumetrico del grossolano diverticolo in paravescicale sinistra.
In fase minzionale e' apprezzabile reflusso vescico-ureterale dx con pelvi renale che appare discretamente dilatata.
Eseguito lo svuotamento manuale della vescica con fuoriuscita di circa 260 CC di urina con modesto ristagno vescicale e riduzione del diverticolo.

Mi e' stato consigliato dali'urologo e dal medico di base di procedere quanto prima ai seguenti interventi: il primo riguarda la raschiatura della prostata per aumentare il flusso urinario, il secondo per eliminare il diverticolo.
Vi chiedo in base alle vostre esperienze quali metodi o tipo di intervento risultano meno invasivi e quali le strutture piu' vicino dove vengono praticati.
Grazie e cordiali saluti

[#1]  
Dr. Diego Pozza

40% attività
20% attualità
16% socialità
MANCIANO (GR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore
dovrebbe sentire un urologo che solo potrà consigliarle l'approccio chirurgico idoneo
a distanza non si può esprimere giudizi
cordiali saluti
Dott. Diego Pozza
www.andrologia.lazio.it
www.studiomedicopozza.it
www.vasectomia.org