Utente
Buonasera, sono un ragazzo di 21 anni e da due giorni soffro di uno strano sintomo, una sensazione sorda che è più fastidio che dolore tra testicolo sinistro e pube.
Ieri sera era più un senso legato al testicolo, mentre oggi ho avvertito più fastidio alla zona pubica sinistra.
La cosa che mi fa pensare è che possa essere varicocele.
Tastando il testicolo sinistro che è più basso del destro avverto nettamente all'apice un gran numero di vene, cosa che non avverti affatto sul destro.
Ciò che mi fa strano è che io sono piuttosto sicuro di avere quella massa di vene sin dalla pubertà, non avvertendo mai dolore o gonfiore, e anche le dimensioni del testicolo sinistro sono molto simili a quello destro.

I fastidi avvertiti possono essere varicocele?
O la massa di vene è un aspetto fisiologico che provoca l'essere più basso del testicolo sinistro?

[#1]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Buonasera carissimo
Quello che lei descrive molto probabilmente è un varicocele magari presente da sempre ma attualmente con sforzi fisici o stress si è evidenziato.
Quanto prima le raccomando comunque una ecografia Doppler ai testicoli e ai vasi spermatici E una visita andrologica.
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta. La cosa che però mi sembra strana è che al tatto non ho alcun dolore al testicolo, mi sembra più rivolta nella zona pubica sinistra. Un'altra curiosità, se fosse varicocele c'è la possibilità che io non sia fertile?

[#3]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Questo dopo l’ecografia e uno spermiogramma con la visita si potrà valutare
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#4] dopo  
Utente
Quello che mi preme anche riferire è un fastidio alla coscia sinistra cominciato in concomitanza con questo disturbo.
Secondo lei dottore nella possibilità che io soffra di varicocele dalla pubertà può aumentare la possibilita di essere sterile?
Inoltre mi sembra quasi che quando non mi soffermo sul fastidio questo si attenui fino quasi a scomparire.

[#5]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Buongiorno carissimo.
È esattamente ciò che le ho detto.
Con gli esami e la visita potrà definire l’entità della patologia.

Il dolore spesso si attenua quando si è impegnato/distratti da altre cose. Concentrarsi sulla zona o sul dolore aumenta la percezione di questo.
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#6] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore, temo di non aver riferito sintomi che forse sono correlati. Da due settimane ho un'accentuata sensazione di avere la vescica piena e da due giorni mi pare di provare un leggero bruciore alla punta del pene durante la minzione. Uniti ai sintomi detti precedentemente possono essere sintomo di prostite?

[#7]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Potrebbero si essere dei sintomi irritativi prostatici magari associati.
Per questo la visita e gli esami sono fondamentali per comprendere la situazione.
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, le scrive per riferire la diagnosi del mio urologo: "Modesta orchite sinistra in sospetto di varicocele, a destra al momento non si sono evidenziate alterazioni. Note prostatice". Quello che volevo chiedere è se potessi ricorrere alla masturbazione o se è meglio evitare. Grazie in anticipo

[#9]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Se non le da fastidio, può fare ciò che vuole.
Il collega durante la vista non ha riscontrato nulla e quindi non ci sono problemi alla vita normale.
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#10] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore, a seguito di un esame successivo mi è stato diagnosticato un varicocele che verrà operato appena l'emergenza sarà finita. Quello che mi preme però chiederle è secondo lei come mai mi è capitato negli ultimi giorni di effettuare urine dal colore normale che però sono parecchio torbide.

[#11]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Le urine torbide, di solito sono associate a processi infiammatori del basso tratto urinario (ad es Prostatite).

Penso, in questo momento di emergenza e se non ha altri sintomi, basti bere un pochino di più e magari in un secondo momento fare un esame urine.

Spero di esserle stato d'aiuto
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#12] dopo  
Utente
È stato di grande aiuto, in effetti i sintomi della leggera prostatite diagnosticata due settimane fa non sono ancora spariti del tutto. Ho notato che dopo aver urinato, dopo aver scritto il messaggio precedente, l'urina sia trasparente ma con la presenza di alcuni minuscoli pezzetti bianchi. Non so se possa dipendere dal fatto che ho avuto un rapporto circa un'ora fa

[#13]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Non si preoccupi beva un pochino di più e quando potrà andare dall'urologo parli anche di questo.










spero di esserle stato d'aiuto.
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#14] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore, le chiedo gentilmente una delucidazione. È possibile che i pezzi bianchi siano residui spermatici? Perché ho notato che dopo aver urinato un paio di volte dall'eiaculazione scompaiono

[#15]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
No penso sia solo il prodotto dell'infiammazione che viene espulso e dopo due volte che ha urinato scompaiono
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it

[#16] dopo  
Utente
Gentilissimo dottore buonasera. In settimana ho esposto le mie problematiche al mio medico che, come immaginavo, ha detto che l'esame delle urine mi verrà prescritto appena migliorerà la situazione e che crede che semplicemente siano ancora presenti note prostatiche. Ho notato che schiacciando un po' nell'inguine sia di sinistra che di destra ci sono palline abbastanza dure non dolenti. Secondo il mio medico, avvertito ieri pomeriggio e non in grado di potermi vedere di persona, sono semplici linfonodi reattivi dovuti all'infezione prostatica. È possibile?

[#17]  
Dr. Andrea Loreto

24% attività
20% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
PARMA (PR)
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Ripeto, le serve una vista, ma è inutile che la faccia in urgenza perchè la vista urgente si finalizza su altri aspetti.
Da domani può fare l'esame urine, fare la vista dall'urologo ed esporre tutti i suoi dubbi di persona ad un collega che le risolverà il problema.

Spero di esserle stato d'aiuto.
Dott. Andrea Loreto
Roma - Reggio Emilia - Parma
+39 3515262627
Info@andrealoreto.it