Utente
Salve, vi scrivo in seguito a numerose coliche (?) , ho dolore addominale, tipo senso di fame e un dolore lancinane alla schiena in zona lombare , da orami una settimana a giorni alterni, tipo coliche, ho eseguito un eco addominale, che ha evidenziato un rene dilatato, il sx e una tac, che ha confermato la dilatazione, nessun calcolo e abbondanti feci nel colon, soffro di stitichezza da poco ho feci a palline dure, ma vado al bagno tutti i giorni.

L'urologo ha ha detto che potrebbero essere coliche da reflusso, vescico uretrale, possibile tutto questo dolore?
E alla mia età?
Ho 25 anni.
E nessuna patologia renale o del colon...fin ora...
Grazie per l'attenzione!

[#1]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
La TAC dovrebbe essere molto precisa sulla valutazione della presenza di eventuali calcoli, sebbene in medicina non vi sia mai nulla di certo. La valutazione di fa quindi più delicata e diventa però impossibile a distanza, poiché sarebbe indispensabile valutare le immagini di questa TAC ed ancor di più visitarla direttamente. Non tutti i dolori lombari sono dovuti al rene e questa dilatazione potrebbe essere anche un rilievo occasionale. Il reflusso che lei cita è una possibilità piuttosto remota, ma se vi sono dei sospetti è il caso di proseguire con gli opportuni accertamenti. Pertanto, soprattutto se il dolore persiste, è indispensabile che lei sia ancora seguita dal nostro Collega, fino a che sia fatta sufficiente chiarezza.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente
A me sembra strano che il reflusso di cui parla dia tutto questo dolore che da una scala da 1 a 10 e un 8/9 tutte queste volte... io ho paura che abbiano trascurato la parte intestinale e si siano concentrati solo sul rene ...

[#3]  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2011
I disturbi di origine intestinale hanno perlopiù manifestazioni diverse, in genere già una visita accurata è in grado di indirizzare la diagnosi.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing