Utente
Buonasera, ho fatto la circoncisione 4 giorni fa e sembra tutto nella norma ma ho un dubbio...la gentalyn va applicata alla base del glande o ancora piu sotto?

Non so come spiegarmi, io riesco a scoprire il glande completamente e applicarci la crema in modo abbastanza tranquillo ma non riesco ad andare piu in giu o comunque fa male e ho paura, è normale o devo sforzarmi e andare al di sotto del glande per applicare la crema?

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

ma se ha fatto una circoncisione non dovrebbe avere il problema di scoprire il suo glande.

Risenta ora il suo urologo di riferimento e si ricordi ancora che comunque sempre la visita medica specialistica diretta rappresenta il solo strumento per poterle dare poi eventualmente un’indicazione clinica precisa e corretta.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#2] dopo  
Utente
Salve Dr.Beretta
grazie mille per la risposta...ora il problema è un’altro,due giorni fa di notte ho avuto un’erezione e facendo un movimento sbagliato ho sentito un contraccolpo ,tiro via la benda e vedo che il glande era piegato quasi completamente verso sinistra e che sentivo tirare su tutto il pene...dopo un po è passato il tutto e mi sono messo a dormire,da ieri ho dei dolorino ma nulla di che,lo sento troppo rigido quasi come se fosse rimasto bloccato qualcosa all’interno...stamattina sono stato visitato da un urologo e mi ha detto che sembra tutto apposto,ho fatto anche l’ecografia e va tutto bene,torno a casa e mi viene un dubbio,provo a stimolarmi un’erezione e il pene va in erezione ma non riesce ad alzarsi (rimane teso ma verso il basso e non si alza come ha sempre fatto fino a pochi giorno fa)....possibile che è davvero tutto apposto? Possibile che sia colpa dei punti che magari tirando tengono i nervi tesi o comunque il pene troppo rigido?....vedo che si smolla un po solo quando lo muovo (diciamo scrollandolo) ma poi torna rigido,lei cosa mi consiglia di fare?....a me sembra una specie di contrattura muscolare al pene,è possibile?e se si,cosa posso fare?

[#3]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non drammatizzi e controlli la sua situazione post-chirurgica che non sembra drammatica.

Se i problemi dovessero persistere allora sempre riconsultare in diretta il suo urologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/

[#4] dopo  
Utente
Grazie mille davvero
l’ultima cosa,se l’ecografia non ha rilevato niente vuol dire è da escludere qualsiasi cosa grave?....perche ho letto che in caso di frattura si deve intervenire entro 48 ore quindi non vorrei che poi sia troppo tardi,poi ho 19 anni e ho davvero PAURA che si tratti di qualcosa di serio e che lo sto sottovalutando...
ah comunque sento del fastidio tra l’ano e il pene e quando vado a urinare ci vuole un’attimino prima che esca il getto in modo normale

[#5] dopo  
Utente
Dopo qualcue ora continuo a sostenere la mia tesi,si tratta di nervi visto che provo del formicolio lungo le gambe e fino ai piedi e che quando mi rilasso/addormento sembra che il pene torna molle come dovrebbe essere....devo fare qualcosa al più presto oppure visto che si tratta di nervi basta riposare e attendere che passi da solo?...chiedo scusa nuovamente per il disturbo

[#6]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In questi casi sempre bene sentire o risentire in diretta il proprio andrologo od urologo di fiducia.

Ancora un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://andrologiamedica.org/prenota-consulto-online/
https://centrodemetra.com/prenota-consulto-online/