Depressione

Trovati nr. 4 definizioni e significati

Dr. Vassilis Martiadis definizione in psichiatria 92,3k

Disturbo dell'umore dalle manifestazioni multiformi. Caratteristiche comuni a tutte le forme di depressione sono l'abbassamento del tono dell'umore e la perdita di piacere per le attività lavorative, ricreative, sociali e familiari.

Dr.ssa Valeria Randone definizione in psicologia 35,5k

detta anche “melanconia” è un’alterazione del tono dell’umore verso forme di tristezza profonda con riduzione dell’autostima e bisogno di mortificazione

Psicologo definizione in psicoterapia 35,5k

Stato mentale, in cui il soggetto si sente privo di vitalità, apatico, di umore nero, con sensi di colpa inappropriati, spesso con isolamento e senso di impotenza

Dr.ssa Monica Gemelli definizione in psicoterapia 34,7k

La depressione come disturbo è uno stato mentale permanente nel tempo, prevalente rispetto ad altri stati mentali, caratterizzato da un tono dell’umore triste e da difficoltà ad immaginare un futuro praticabile, scarsa autostima, costante stanchezza, insonnia ricorrente, estrema fatica nel praticare le comuni attività sia in campo lavorativo che familiare e nel curare il proprio aspetto. Può essere accompagnata da astenia o da eccesso di fame. Si conoscono molti tipi diversi di depressione.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test

Contenuti correlati a "Depressione"

DepressioneSembra essere il male del secolo, si diffonde rapidamente e colpisce qualsiasi fascia d’età di qualsiasi ceto sociale, eminenti ricercatori attribuiscono la causa a fattori ambientali, al benessere economico che privilegia le fasce più abbienti fornendo tutto il desiderabile e togliendo perciò la voglia di lottare per ottenere qualcosa, in poche pa...

Consulti su "Depressione"

Psichiatria
...circa 15 anni fa sostanzialmente con gravi psicosi fobico-ossessive che si riversavano sulla sfera psico-somatica e soprattutto a livello cardiaco. Ero arrivato ad aver paura di uscire di casa, a risp
Psichiatria
... Vs. attenzione il seguente caso: persona anziana (Donna, 82 anni), passata da due mesi da un farmaco per la cura della Fibrillazione Atriale come il Propafenone ad uno più pesante come il Cordarone
Psicologia
... di sua madre e per ciò che lei e sua sorella state vivendo. Purtroppo a volte la depressione scatena una specie di circolo vizioso dal quale diventa sempre più difficile uscire. Se sua madre presenta
Psichiatria
... di depressione da ormai 3 anni. Il motivo è abbastanza semplice, diciamo che avevo notato una pulsazione nel cervello, normale come la intuiamo tutti ogni giorno. Caddi in depressione dopo una cavola
Psichiatria
...meglio, poi ci ricasco " Non è che ci ricasca. Ha una depressione ricorrente, se non la cura questa va avanti come è sua natura. Non esiste il concetto che ci si può ricascare oppure non ricascare.
Psichiatria
... altri a fare cose che vuole. Questo rapporto non è sano e lei si Identifica nella unica salvatrice per questo soggetto. Deve prima stabilire cosa vuole per se e decidere se soffrire per semp
Psichiatria
...prendo adepril da 100 mg però ho ancora i frammenti della depressione e continuo ad avere problemi a ricordare e ho sempre problemi di tempo come se non fossi concentrato forse se ho ancora qst framm
Psicologia
... è anche condiviso da molti miei colleghi. Premesso che non esiste la " Malattia mentale " dato che non esiste alcun microbo che lo generi bensì esistono i Disturbi del Pensiero dovuti ad eventi frust
Psichiatria
... ragazzo di 20 anni che frequenta il primo anno della facoltà di medicina e chirurgia spero che stiate bene in questo periodo cosi duro e particolare sopratutto per voi. Vi scrivo perche nonostant
Psichiatria
... approcciarsi è risultato di una configurazione del cervello. Quindi non è che se ci si approccia in modo sbagliato si va in depressione, se mai se si è depressi, intendendo con ciò una situazione bio