Valvola percutanea

Trovati nr. 1 definizioni e significati

Dr. Guglielmo Mario Actis Dato definizione in cardiologia 4,9k

Protesi valvolare cardiaca di tipo biologico che può essere inserita nel cuore a rimpiazzare la valvola nativa malata attraverso un accesso vascolare periferico (arteria femorale, arteria succlavia)

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio

Contenuti correlati a "Valvola percutanea"

Consulti su "Valvola percutanea"

Cardiochirurgia
... anziani dipende dall'aspettativa di vita, oltre che dall'età. Per cui un'attenta valutazione può essere fatta solo dal medico-cardiologo curante. L'intervento non è escluso a priori (sebbene il risch
Cardiochirurgia
...breve. Dipende dai sintomi e dalla tolleranza allo sforzo. La sternotomia è necessaria, e devo dire che la valvola meccanica rappresenta la migliore scelta. Le valvole biologiche hanno una durata med
Cardiochirurgia
... al cuore ha rivelato un serio problema. L'ecocardiogramma transtoracico riporta le seguenti conclusioni: V.S inizialmente dilatato ipertrofico con cinetica globale ben conservata in assenza di evi
Cardiologia
... eta', patologie concomitanti, risultati ecografia cardiaca( gradiente transvalvolare aortico, grado di insufficienza, funzione ventricolare sinistra..etc), terapia in atto, che significa "pressione b
Cardiochirurgia
... di una protesi (aortica) all'interno della mitrale è una metodica poco utilizzata se non in casi estremi. Nel suo caso io valuterei innanzitutto se c'è realmente indicazione al reintervento (l'insuff
Cardiochirurgia
... il trattamento della degenerazione della bioprotesi. Le bioprotesi stentless, sono più complesse da trattare per via percutanea (TAVI), per cui sulla base dell'età, se non fossero presenti altre
Cardiochirurgia
... degenerazione della bioprotesi che ha impiantato, associata alle alterazioni scintigrafiche registrate, meritano un approfondimento diagnostico accurato. Sembrerebbe necessario un nuovo trattament
Cardiochirurgia
...precisione. In genere in questi casi, ma è una mia supposizione, ci si trova di fronte a leak periprotesici, che è in alcuni casi possibile trattare per via percutanea, quindi senza riaprire il tor
Cardiologia interventistica
... riservate a pazienti compromessi, spesso anziani, che potrebbero avere rischi anestesiologici elevati. Questa metodica non e' certo priva di rischi e pertanto ,se lei dovesse essere operato nuovament
Cardiochirurgia
... il figlio della persona iscritta...volevo chiederevi: ho la tetralogia di fallot e sono stato operato 2 volte da piccolo, non so dire con certezza cosa mi abbiano fatto, in quanto non ho nessun cart