Generalità

Il morbo di la Peyronie è un disordine proliferativo delle cellule produttrici di fibra (collagena) della tunica albugine del pene che ha come sintomi: placche, deformità del pene, deficit erettivo e dolore. La terapia del morbo di la Peyronie è da sempre oggetto di studi, contraddizioni e discussioni. Del tutto recentemente è stata approvata la collagenasi (CCH) per la terapia del morbo di la Peyronie sia dell' ente farmacologico statunitense (FDA) sia dall' ente farmacologico europeo (EMA).

La collagenasi è un enzima derivato da batteri (Clostridium Difficile), che digerisce le fibre collagene.

In questi anni (2-3) si è assitito ad una vera e propria tempesta mediatica in internet da cui si eleva una ovazione alla collagenasi, alla sua efficacia ed alla sua tollerabilità: di seguito il link. https://www.google.it/search? hl=it&biw=1366&bih=626&ei =D3rhW6C5FOmdlwTUj6Lo DA&q=collagenasi+per+la+ peyronie&oq=colla&gs_l=ps y- ab.1.0.35i39k1j0i67k1l5j0l4. 7658.13435.0.15813.40.17. 0.0.0.0.128.1456.0j13.14.0.... 0...1c.1.64.psy- ab..31.9.1083.6..0i20i263k1j 0i131k1j0i131i67k1.168.x- 37c1tayac

Mi sono tolto lo sfizio di controllare quanti dei colleghi che hanno scritto queste cose su internet abbiano pubblicato un articolo scientifico sullo stesso argomento: gli articoli scientifici per essere pubblicati su rivista devono essere controllabili e riproducibili. Ho consultato le seguenti biblioteche mediche: PUB MED, Scopus, Embase, Index Copernicus, Google Scholar, utilizzando le seguenti parole chiave: Ricerca nominale, Peyronie, Peyronie' s disease, collagenasi, Peyronie' s disease, medical therapy. induratio penis plastica e induratio penis plastica, medical therapy. Da questa ricerca è emerso che nessuno di quelli che ha scritto su internet ha mai pubblicato un articolo scientifico sull' argomento.

Ho cercato quindi TUTTA la letteratura medica disponibile sull' argomento utilizzando le stesse biblioteche mediche e le stesse parole di chiave di cui sopra, tolte naturalmente le ricerche nominali.

E' risultato che: quasi tutta la letteratura scientifica esistente su collagenasi e Peyronie è stata sponsorizzata da Auxilium Pharmaceuticals, Chesterbrook, PA, USA (che è la ditta che commercializza il prodotto negli Stati Uniti, in Europa la collagenasi è commercializzata dalla OBI svedese), e prodotta da medesimo autore: Michael Gelbard di Burbank in California.

 

La tecnica di somministrazione della collagenasi è la seguente:

Due iniezioni intraplacca in 48 ore (0,58 mg, 10.000 unità, ½ flaconcino per volta), rimodellamento del pene da parte del medico entro le 72 ore, rimodellamento del pene domiciliare tre volte al giorno da parte delpaziente. Il ciclo di trattamento viene ripetuto ogni 6 settimane per un massimo di tre volte.

Prescrivibilità e somministrabilità.

Facendo seguito alla determina AIFA 12 febbraio 2013, pubblicata sulla G.U. n. 49 del 27-2-2013, di autorizzazione all’immissione in commercio del medicinale in oggetto, in cui è stabilito che la prescrivibilità sia limitata esclusivamente a Centri prescrittori preventivamente individuati dalle rispettive Regioni e Province autonome, si mette a disposizione degli utenti un documento riepilogativo dei Centri a oggi autorizzati.

Il farmaco è somministrabile solo in strutture ospedaliere, in sala operatoria, in presenza di anestesista e personale dedicato (1 infermiere). Di seguito il link.

http://www.aifa.gov.it/sites/default/files/Lista%20centri %20Xiapex%20(03.05.2013).pdf

 

I costi.

Xiapex. Al pubblico €1237.80/fiala (IVA inclusa), mentre quello ex factory è € 915.012/fiala (IVA inclusa).

Stoccaggio (- 80°, +4°): 150 euro.

Sala operatoria/ambulatorio chirurgico: 300 euro/ora (se va bene). Quota comprensiva del materiale di consumo.

Anestesista: 150 euro l' ora (se va bene).

Degenza (eventuale): 50 euro (DH), 450 euro (ricovero di 1 notte).

Costo minimo trattamento 4.200 euro (6 sedute, 3 flaconi), senza contare l' andrologo.

Peculiarità della collagenasi.

  1. La collagenasi viene somministrata intraplacca:è quindi terapia sintomatica locale.Da un punto di vista teorico la somministrazione di collagenasi NON mette al riparo da recidiva di malattia. La letteratura della collagenasi non parla di recidive, che comunque avvengono nel 15%-20% dei casi dopo 1 anno dalla fine del trattamento.

    Campbell J. Et al. Transl Androl Urol. 2017 Feb; 6(1): 46–59.

  2. La collagenasi degrada i collagene di tipo I e III, risparmiando il II ed il IV localizzati nei vasi e nei nervi. La collagenasi non è attiva su elastina, cheratina, albumina, emoglobina. Quindi la collagenasi è sufficientemente selettiva a livello di placca.

    Levine L et al. J Urol 191: PD22-03, 2014.

  3. La collagenasi non è attiva nei sintomi di accompagnamento della placca: deficit erettivo e dolore.

    Ajay Nehra et al. J Urol. 2015 September; 194(3): 745–753.

  4. La collagenasi NON DEVE venire somministrata nel caso di placche ventrali per il rischio di lesioni uretrali.

    Gelbard MK et al. J Urol. 1985;134(2):280–283. Gelbard MK et al. J Urol. 1993;149(1):56–58. Gelbard MK et al. J Urol. 2012;187:2268–2274.Gelbard MK et al. J Urol. 2013;190(1):199–207.

 

Risultati della somministrazione della collagenasi rispetto a placebo.

  1. La somministrazione intraplacca di fisiologica (placebo)riduce la sintomatologia del Peyronie: è cosa nota.

    Cavallini G, Urology. 2007 May;69(5):950-4.

  2. La differenza di efficacia fra sostanza attiva e placebo non è certo abissale (circa 10-15 gradi di deviazione in favore della collagenasi).

    Gelbard MK et al. J Urol. 1985;134(2):280–283. Gelbard MK et al. J Urol. 1993;149(1):56–58. Gelbard MK et al. J Urol. 2012;187:2268–2274.Gelbard MK et al. J Urol. 2013;190(1):199–207.

  3. Considerato che deviazioni maggiori di 30° rendono difficoltoso il rapporto sessuale e tenuto conto dell' efficacia e dei costi della collagenasi, la sua somministrazione è consigliata per deviazioni fra i 30° i 50°.

    Gelbard MK et al. J Urol. 1985;134(2):280–283. Gelbard MK et al. J Urol. 1993;149(1):56–58. Gelbard MK et al. J Urol. 2012;187:2268–2274.Gelbard MK et al. J Urol. 2013;190(1):199–207.

  4. La collagenasi è efficace solo nelle placche più vecchie di 2 anni.

    Lipshultz L et al. BJU international. 2015, 116: 150-6

  5. Deviazioni minori richiedono altro tipo di terapia medica: es. verapamile, antiossidanti, applicazione di vacuum.

  6. Ajay Nehra a et al. J Urol. 2015 September; 194(3): 745–753.

  7. Deviazioni maggiori richiedono chirurgia protesica.

    Cavallini, G. (Ed), Paulis, G. (Ed) (2015) Peyronie’s Disease. Springer, Zurich.

  8. L' associazione di collagenasi + dispositivi a vuoto idraulici non è migliorativa rispetto alla collagenasi come monoterapia.

    Ralph DJ. et al. J Sex Med. 2017 Nov;14(11):1430-1437.

  9. In quali casi è quindi indicato proporre la collagenasi? Sperando sempre che il Peyronie non recidivi.

 

Assenza di dolore e/o di deficit erettivo.

Placca palpabile.

Placca dorsale o laterale.

Placca unica (placca dominante).

Curvatura compresa fra 30° e 60°.

Sintomatologia presente da più di DUE anni.

Gelbard MK et al. J Urol. 1985;134(2):280–283. Gelbard MK et al. J Urol. 1993;149(1):56–58. Gelbard MK et al. J Urol. 2012;187:2268–2274. Gelbard MK et al. J Urol. 2013;190(1):199–207, Lipshultz L, et al. BJU Int 2015; 116: 650–656

 

Attenzione:

Grosso modo solo il 5% circa della popolazione affetta da Peyronie presenta queste caratteristiche.

Paulis G, et al. Res Rep Urol. 2015 Jul 9;7:107-11.

Confronto fra dati internettiani e dati scientifici.

Dati Internettiani

Dati scientifici

Collagenasi = panacea per Peyronie

 

Indicata nel 5% dei casi

96% di successi

Efficacia maggiore del 16%-27% rispetto a placebo

Collagenasi benissimo tollerata

 

Collagenasi benissimo tollerata

86% di effetti collaterali (placebo 32%).

1800 casi trattati

Ho calcolato che per fare 1800 pazienti trattati con collagenasi, ciascuno dei centri che ha concorso a fare questo numero riportato su internet, ha visitato 9-10 pazienti affetti da Peyronie dall' epoca della immissione in commercio della collagenasi.

 

Conclusione.

Mi auguro che questi dati vengano bene meditati.

Logo medicitalia.it