Esistono diversi criteri per definire la diarrea ma il criterio fondamentale è distinguere l'acuta di durata inferiore alle 2 settimane dalla cronica che è presente da almeno un mese e dalla forma intermedia definita persistente.

diarrea

Il meccanismo d'azione è importante poi per spiegarne la causa, osmotico, secretorio, infiammatorio o associato a malassorbimento o disturbo della motilità.

feci ideali

Una recente revisione appena pubblicata ha focalizzato l' attenzione sulle diarree indotte da farmaci.

farmaci diarrea

Tra le diarree croniche infatti un posto importante è occupato da quelle secondarie a farmaci, considerato che negli Stati Uniti vengono prescritti ogni anno 4 miliardi di farmaci e la diarrea è considerata un effetto collaterale in almeno 700.

Sicuramente l' abuso intenzionale di lassativi è una possibilità da considerare in particolare nelle donne che costituiscono ben il 90% dei casi e la cui diagnosi può essere facilmente confermata dosando gli elettroliti ed il magnesio fecale.

Gli antiinfiammatori non steroidei possono causare una colite aspecifica che viene spesso identificata in corso di colonscopia e che presenta un quadro spesso indistinguibile dalle malattie infiammatorie croniche.

L'anamnesi farmacologica e l' esame istologico permettono in genere di confermare la diagnosi.

farmaci cardiovascolari

I farmaci cardiovascolari sono un'altra causa comune ed in particolare un antiipertensivo, l' olmesartan ha dimostrato essere associato frequentemente a diarrea.

Gli antidiabetici orali ed in particolare la metformina che agisce sui recettori della serotonina cosi' come alcune chemioterapici quali il cisplatino e la diacarbazina sono altri possibili responsabili di una diarrea cronica.

Tra i chemioterpici il 5 fluorouracile e l' irinotecan e l' ipilimumab sono cause comuni e possono presnetare una diarrea severa associata in casi estremi a perforazioni intestinali.

Anche i farmaci immunosoppressori utilizzati nei pazienti trapiantati si associano a diarrea con un meccanismo non ben definito.

Tra i farmaci psicotropi il litio è sicuramente il piu' comunemente associati a diarrea ed infine, pur non essendo veri e propri farmaci, i dolcificanti artificiali sorbitolo mannitolo e fruttosio causano una diarrea osmotica.

fruttosio diarrea

E' sempre opportuno in presenza di diarrea cronica considerare i farmaci come possibili responsabili considerata la frequente associazione e la risoluzione del problema con la modifica o sospensione della terapia quando possibile.

 

 

Philip NA et al Spectrum of drug-induced chronic diarrhea J Clin Gastroenterol. 2017;51:111-117