Ecografia transavaginale

Qual è l’obiettivo? Fornire una panoramica sul ruolo dell’ecografia nella diagnosi delle principali cause dell’infertilità femminile.

L’ecografia rappresenta parte integrante delle fasi diagnostiche e terapeutiche per combattere l’infertilità.

L’esame ecografico deve essere incluso di routine nell’esame obiettivo durante la prima consulenza per l’infertilità.

L’uso precoce dell’ecografia nelle indagini per l’infertilità può fornire una notevole quantità di informazioni.

Grazie a esso è possibile visualizzare istantaneamente alterazioni uterine e ovariche come cisti, tumori, fibromi, endometriosi, idrosalpinge e anomalie congenite e quindi intraprendere l’azione appropriata.

Una diagnosi accurata e tempestiva delle cause che stanno alla base dell’infertilità di coppia permette di somministrare un trattamento sicuro ed efficace per aumentare le probabilità di concepimento.

Infine l’introduzione della ecografia 3D-4D ha permesso di migliorare ulteriormente la diagnosi delle patologie degli organi pelvici e di aumentare il tasso di impianto mediante una diversa valutazione dei cicli di stimolazione, del prelievo ovocitario studiando fini parametri come la vascolarizzazione perifollicolare, la stromale e la subendometriale. 

Ecografia transvaginale 3D

 

Prof. Lamberto Coppola

Andrologo - Ginecologo - Sessuologo