Il 12 gennaio il Ministro della salute Lorenzin ha presentato, dopo una attesa di 15 anni, i nuovi LEA (livelli essenziali di assistenza).

Nei nuovi LEA sono presenti anche la fecondazione assistita omologa e eterologa.

Questo significa che lo stato e le regioni dovranno impegnarsi a potenziare l'offerta di cicli di fecondazione assistita nel servizio pubblico. Al momento la fecondazione assistita per lo più é gestita da centri privati e così é anche negli altri paesi europei, ma questa disposizione di legge renderà sicuramente più facile l'accesso alle coppie meno abbienti.

A proposito consultare anche il seguente articolo

http://www.riproduzioneassistita.it/fecondazione-assistita-lea.html