Relazione di coppia 

All'inizio della relazione c’è un flusso di comunicazione non-stop, le conversazioni si protraggono fino a tarda notte e ti faranno guardare con romanticismo anche il mattino successivo.

Poi passa il tempo, inizia la convivenza, la vita diventa routine, e ti ritrovi di parlare di chi deve svuotare la lavastoviglie o di cosa c’è per cena stasera. Le tue conversazioni quotidiane sono passate da conversazioni amorevoli a discorsi logistici.

Le coppie giurano che non accadrà mai a loro, ma troppo spesso diventano disconnesse emotivamente senza che se ne accorgano.

Questa non deve essere la tua storia. Le coppie che sono riuscite a sentirsi emotivamente connesse hanno fatto un percorso diverso. Erano intenzionate ad impegnarsi in veri dialoghi tra loro (mi spiace, le conversazioni sulla lavastoviglie non contano). 

In particolare, i loro metodi non comportavano grandi manifestazioni di affetto o una quantità eccessiva di tempo. In effetti, le piccole cose spesso contano più dei pochi e rari grandi gesti.

Uno dei modi più semplici per riconnettersi - che non costa nemmeno un centesimo o tanto tempo - è di porre domande significative e aperte e di essere pienamente presente nelle conversazioni.

Ho raccolto alcune delle migliori domande, ma prima di iniziare, due precisazioni. 

Uno: sii intenzionale, decidi di dedicare del tempo (inizia con 20 minuti) durante il quale puoi concentrarti sul tuo partner senza distrazioni, spegni la TV e metti i cellulari in un'altra stanza. 

Due: lasciati andare alla vulnerabilità, è un percorso verso l'intimità e ti aiuta a costruire e mantenere la fiducia nel rapporto con il partner.

Ecco 10 domande che ti aiuteranno ad approfondire la tua relazione. 

Una volta iniziato, non sorprenderti se le tue conversazioni di 20 minuti si trasformano in un'ora!

1. Qual è il tuo ricordo migliore e peggiore della tua infanzia?

Parlare delle esperienze della tua infanzia, sia quelle positive che quelle dolorose, può dare al tuo partner una visione di ciò che ti ha plasmato da adulto. Conoscere le sue convinzioni può portare più comprensione e apprezzamento dei modi di essere e delle differenze del tuo partner.

2. Elenca i tuoi tre maggiori bisogni e come posso soddisfarli?

Uno dei modi migliori per assicurarsi che l’altro si senta soddisfatto e connesso è quello di soddisfare i suoi bisogni. Pensa alle cose che sono essenziali per sentirti felice nella tua relazione e dai al tuo partner modi specifici per soddisfare le tue esigenze. Questo non significa che sono a tua disposizione, ma quando fanno cose che per te sono importanti, esprimi tutto il tuo apprezzamento.

3. Dei tuoi amici e familiari, con chi pensi abbia il miglior rapporto e perché?

A volte le persone hanno difficoltà a articolare ciò che desiderano o di cui hanno bisogno in una relazione, ma possono riconoscerlo quando lo vedono in un'altra coppia.

4. Qual è la parte migliore nel nostro stare insieme?

Col passare del tempo, si cresce insieme come coppia. Continuerai a sperimentare nuove esperienze e le tue risposte potrebbero cambiare con il passare degli anni. 

5. Che tipo di cose faccio che ti infastidiscono e che tipo di comportamenti pensi che dovrei interrompere o modificare?

Puoi sperare che il tuo partner sia onesto con te riguardo ai tuoi comportamenti che lo infastidiscono, ma non è sempre così. Alcune persone evitano i conflitti e ignorano queste azioni, solo per evitare sentimenti che provengono dal risentimento o dalla rabbia. Potrebbe mortificare il tuo ego, ma non è realistico credere che non infastidiremo il nostro partner, nemmeno involontariamente. Essere proattivi può aiutare a minimizzare la negatività non necessaria.

6. C’è qualcosa ti tiene sveglio la notte che non hai condiviso con me?

A volte il tuo partner può tenere qualcosa per sè perché non vuole caricarti dei suoi problemi, sapendo che sei abbastanza stressato per conto tuo. Quando conosci i fattori di stress degli altri, puoi fornire supporto, comprensione ed empatia.

7. C'è qualcosa che hai sognato di fare ma che non hai ancora realizzato? Cosa ti impedisce di farlo?

Il tuo partner potrebbe avere sogni o aspirazioni diversi rispetto a quando lo hai incontrato per la prima volta. Rivolgere questa domanda ti dà un'idea di cosa desidera e di e cosa gli impedisce di realizzarlo. Vuoi essere il più grande sostenitore del tuo coniuge nel raggiungere i loro obiettivi.

8. Perché mi ami? E quando ti sei sentito più amato da me?

È facile dire le tre parole “io ti amo”, pensando che sia sufficiente, ma sapere il perché ricorda al tuo partner che gli riconosci le sue qualità uniche. Inoltre, le persone amano in modo diverso e quindi si sentono amate in modo diverso. Le differenze sono inevitabili, ma è importante avere una comunicazione continua su ciò di cui entrambi avete bisogno per sentirvi più amati gli uni dagli altri.

9. Cosa considereresti imperdonabile e perché?

Non sorprende che le coppie facciano brevi affermazioni del tipo "Se hai tradito ti lascio" o "Se hai dilapidato i nostri risparmi, divorzio". In realtà non parlano in modo approfondito del dolore che proverebbero e perché. Conoscere cosa ferirebbe profondamente il partner può proteggere il tuo rapporto, agganciandolo ad un dato di realtà.

10. Come possiamo migliorare la nostra vita sessuale?

Una delle aree più vulnerabili nella maggior parte delle relazioni di coppia, è l'intimità. Quando un rifiuto ripetuto viene vissuto come rifiuto personale, la disconnessione emotiva si verifica facilmente. Parlare di sessualità importante per avere una vita sessuale gratificante. Sii gentile e positivo e concentrati sulle cose di cui hai bisogno e suoi tuoidesideri, anzichè focalizzarti su ciò che il tuo partner non sta facendo abbastanza o in modo sbagliato.

L'intimità soffre quando le persone si concentrano su cose che non stanno andando bene o si danno per scontati gli aspetti positivi. Fare domande e sottolineare costantemente ciò che apprezzi ti aiuterà a rimanere concentrato su ciò che è gratificante se aiuterà la tua relazione a crescere.