Utente 491XXX
L’attuale pandemia, che si sta diffondendo a livello mondiale, inizia a diffondere panico fra la gente soprattutto grazie all’allarmismo mediatico giusto per non usare altri termini, ormai ad ogni Tg si parla di questo virus dell’unico medicinale in grado di avere effetti su di esso, anche se su questo molti sono scettici, infatti i farmaci a base di “Oseltamivir”, giusto per non fare altra pubblicità, pare che abbia avuto effetto solo su una bassissima percentuale durante la sperimentazione, comunque senza toccare questo tasto parliamo del vaccino contro l’h1n1, un vaccino nato in fretta senza troppe sperimentazioni, infatti i test su di esso sono tuttora in corso, alcuni stati dell’est vorrebbe obbligare la vaccinazione ma nei paesi europei la vaccinazione resterà, almeno per ora di libera scelta del cittadino.
Vorrei avere un vostro parere su questo vaccino, leggendo in rete si nota come siano maggiori gli effetti indesiderati rispetto alla sua reale causa difenderci dall’h1n1, che alla fine non è altro che una semplice influenza con una più veloce diffusione e che come nell’influenza normale può provocare complicanze in alcuni soggetti, ma purtroppo i mezzi di informazione ci martellano con le notizie negative di questo virus, a tutt’oggi in Italia i casi sono stati circa 2000 con 2 casi gravi un ragazzo di cui purtroppo non conosco la storia clinica precedente e un 50enne con già gravi patologia prima dell’infezione e che purtroppo è deceduto ma come hanno detto i medici piu che latro per la sua già precaria situazione fisic
Navigando in rete si legge che il vaccino contiene diverse sostanze nocive, bè questo è naturalmente scontato visto che si tratta di un prodotto farmaceutico, ma quello che fa specie è la presenza dello “squalene” fantomatica sostanza che pare alla base della “Sindrome del Golfo” e pare che la sua concentrazione sia anche abbastanza elevata ( http://www.ecplanet.com/blog/archive/2009/08/27/ulteriori-informazioni-su-vaccino-contro-l-influenza-suina-h1n1.html )
Questo vaccino avrà veramente il compito di difenderci dall’H1N1? Non voglio fare il conto in tasca alle case farmaceutiche ma risulta che a causa del virus H5N1 l’aviaria abbiano avuto dei gran bei buchi a causa del vaccino prodotto e praticamente mai commercializzato e tale vaccino guarda un po’ risulta in scadenza nel 2010, non è che sia una strategia? Certamente su questo virus ci stanno marciando ma vi è la reale necessità di vaccinarsi? Leggendo sempre il sopra citato articolo risulta che una buona percentuale del personale infermieristico Britannico (attualmente il paese europeo più colpito) e numerosi sanitari canadesi si rifiutino di farsi vaccinare!!!!! Che motivo ci sarà???
Vorrei avere dei vostri pareri sul reale bisogno di tale vaccinazione di masse che l’intero mondo sta mettendo in atto!!! Spero di ricevere risposte e scusate se sono stato un po’ polemico ma purtroppo su questo vaccino in questo momento i dubbi sono maggiori rispetto le certezze.
[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La sua domanda sollecita piu' il dibattito ideologico che una consulenza pratica ed esula pertanto dalle finalita' del sito.

[#2] dopo  
Utente 491XXX

Iscritto dal 2007
Puo esulare dalla finalità del sito, ma nemmeno tanto, vorrei avere delucidazioni sei reali effetti collaterali di questo vaccino prodotto cosi in fretta e con pochissima sperimentazione, e la vera utilità di tale vaccino fino a che punto puo essere giustificata!