Utente 719XXX
Buongiorno,

sono un ragazzo di 32 anni (peso circa 113 kg) e, facendo le analisi del sangue/urine richieste dal mio medico per un controllo generale, sono risultati alcuni valori oltre la norma:

ACIDO URICO 7.1 (mg/dl 2.5 - 7.0)
ALAT (GPT) 73 (U/l0 0 - 40)
C.P.K. 219 (U/l 0 - 180)
TRIGLICERIDI 287 (mg/dl 40 - 170)
Gli altri valori sono tutti nella norma

Premetto che: a febbraio 2007 sono stato operato a legamento LCA del ginocchio sx; ad ottobre 2008 ho ripetuto l'intervento allo stesso ginocchio per il menisco (tra l'altro ancora mi fa male quando cammino troppo); da un 2 mesi circa ho il dente del giudizio che sanguina (dovrò toglierlo appena torno dalla trasferta lavorativa); da 3 anni assumo lo Zirtec per problemi allergici ogni 2/3 gg
Non so se queste indicazioni incidono in qualche modo ma ritenevo giusto precisarle.

Tra questi valori quello che più mi spaventa è il C.P.K. in quanto leggendo qua e la su internet ho sentito parlare di infarto o distrofia muscolare.

Qualcuno può darmi qualche indicazione in merito?

Grazie in anticipo e buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Anche uno sforzo muscolare nei giorni precedenti puo' far alzare il CPK che è un enzima aspecifico che puo' anche alzarsi per motivi non gravi (tanto piu' che il suo valore è solo leggermente piu' elevato del valore massimo consentito).
Sono invece abbastabza alti i trigliceridi e, alla luce anche del suo sovrappeso segnalato nella scheda personale, potrebbe essere lo spunto per un trattamento dietologico.
A disposizione per ulteriori consulti
[#2] dopo  
Utente 719XXX

Iscritto dal 2008
Dottore innanzi tutto la ringrazio.

Per la dieta ci sto pensando seriamente e provvederò appena tornerò da questa massacrante trasferta.

Per quanto riguarda il C.P.K. purtroppo non faccio attività fisica da 4 mesi e sento, ogni tanto, dei fastidi al petto e delle extrasistole (sento come il cuore che perde un colpo e ne fa successivamente 3 molto veloci).

Domani applicherò l'holter ECG per 24/h ma il medico curante mi ha già anticipato che il mio cuore non dovrebbe essere danneggiato; secondo lui i motivi dell'extrasistole ed altri fastidi è il forte stress che vivo da circa 1 anno.

Vorrei sapere da lei se il C.P.K. può salire per forte stress oppure se devo andare a fondo e cercare aventuali danni cardiaci.

Buon lavoro e buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Non è il CPK che deve essere monitorato per escludere danni cardiaci. Esistono altri enzimi per cosi' dire " piu' specifici per il cuore" che possono essere misurati, ma non credo ci sia indicazione a dosarli con un singoli, lieve , incremento della CPK.
A disposizione per ulteriori consulti
[#4] dopo  
Utente 719XXX

Iscritto dal 2008
Grazie infinite e buon lavoro
[#5] dopo  
Utente 719XXX

Iscritto dal 2008
I trigliceridi a 287 sono da considerarsi molto alto?

Leggendo qua e là su iternet si parla addirittura di rischio infarto.
Posso avere un suo parere?

Grazie ancora
[#6] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:
Con in normali valori di riferimento di laboratorio un valore come quello da lei indicato di trigliceridi è francamente elevato.
Elevati valori di trigliceridi sono da annoverare tra i cosiddetti fattori di rischio coronarico e pertanto aumenta, seppur lievemente in presenza di sola ipertrigliceridemia, il rischio di patologia cardiovascolare di tipo ischemico.
A disposizione per ulteriori consulti