Utente 128XXX
BUONGIORNO,
DA UN PAIO DI SETTIMANE SOFFRO DI TACHICARDIA APPERENTEMENTE SENZA MOTIVO.DOPO CONSULTO MEDICO HO ESEGUITO UN ECG CON RISCONTRO DI ALCUNE EXTRASISTOLI.
MI HANNO INOLTRE RISCONTRATO PRESSIONE ALTA, TRANSAMINASI A 107.
SOFFRO INOLTRE DI PRURITO A LIVELLO EPIDERMICO SOPRATTUTTO NELLA ZONA GENITALE E SONNO DISTURBATO, CHE HO CERCATO DI REGOLARE CON ASSUNZIONE DI MELATONINA.HO 40 ANNI, NON FACCIO ABUSO DI ALCOL E FUMO, NE' USO DI DROGHE. SEGUO UNA A LIMENTAZIONE PIUTTOSTO REGOLARE, VITA REGOLARE, ATTIVITA' SPORTIVA LEGGERA(CORSA NUOTO).
IL TUTTO E' INIZIATO AL RIENTRO DAL VIAGGIO DI NOZZE NEGLI STATI UNITI.
SA DARMI UNA SPIEGAZIONE A QUESTA SITUAZIONE.
I SINTOMI POSSONO ESSERE CORRELATI E SCATURITI DA UNA STESSA CAUSA?STRESS DA VIAGGIO, VOLI AEREI, ALIMENTAZIONE?
ESCLUDO EPATITE O MONONUCLEOSI O ALTRE PATOLOGIE VIRALI IN QUANTO DONATORE DI SANGUE.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, tachicardia ed ipertensione arteriosa sono alterazioni dell'attività cardiaca che possono riconoscere come evento causale anche un alterato stato emotivo o un eccessivo stress fisico. Tuttavia per poter esprimere una diagnosi di certezza sarebbero necessari una valutazione della funzionalità tiroidea nonchè una valutazione dei comuni esami ematochimici.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio molto della diagnosi,aspetto l' esito
gli esami specialistici per potermi orientare sulla causa.