Utente 808XXX
salve gentili medici...sono un ragazzo di 18 anni alto circa 1,75 cm e peso più o meno sui 54/55 kg...mi hanno riscontrato varicocele bilaterale di terzo e secondo grado...dovevo fare l'intervento molto tempo fa (a marzo del 2009) ma per motivi di vitamina k molto bassi non mi hanno potuto operare...ho subito vari interventi in precedenza,ernia,idrocele,tonsille,e un ultimo risalente a circa un anno e mezzo fa per chiudere un piccolo foro al cuore tramite un ombrellino e per via percutanea...non ho mai avuto problemi con la coagulazione infatti tutti gli altri interventi lo dimostrano...l'ultimo intervento però (quello al cuore) una volta operato ho dovuto prendere cardioaspirina...fin quando poi venendo a sapere del varicocele il medico cardiologo mi ha detto di sospenderla e che non cera più bisogno di prenderne ancora..però negli esami del sangue mi hanno riscontrato bassa vitamina k e si pensa sia stato causato da cardioaspirina..mi hanno prescritto konakion che ho preso per tutta l'estate e ho ripetuto gli esami del sangue della coagulazione che adesso vi riporto gli esiti..qui di seguito riporto i valori cosicchè gentilmente potrete vedere voi stessi

- prodotti degradazione fibrinogeno/fibrina ''inferiore a 10'' valori di riferimento: inferiori a 10

- D-DIMERO ng/ml 171,8

- RAPPORTO INTERNAZIONALE NORMALIZZATO (INR) 1,30

- ATTIVITà PROTROMBINICA % 69

- PTT (tempo di tromboplastina parziale) sec 34,5

- ANTITROMBINA 3 % 78,9

- Proteina C reattiva sierica quantitativa mg/dl 0

ecco cari dottori dovrebbe essere tutto...aspetto una vostra risposta grazie di tutto,cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Vicari
20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
se la sua domanda è: "posso sottopormi all'intervento?", con i valori dai lei riportati la risposta non può che essere "Si!".

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
caro dottore e posso benissimo fare l'anestesia spinale piuttosto che quella totale?non ci sono problemi?o magari e meglio farla generale?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Vicari
20% attività
0% attualità
0% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
Il valore di INR da lei indicato potrebbe far desistere qualche anestesista dal provare con una anestesia spinale orientantolo verso un'anestesia generale.
Tuttavia la informo, per sua conoscenza, che l'intervento per varicocele può essere eseguito, presso alcune strutture, anche con una "semplice" puntura percutanea... più o meno come il sistema usato per il cuore...
é un intervento della durata di un'oretta eseguito presso alcuni centri di radiologia interventistica senza anestesia!!! o al massimo con un pò di anestesia locale nel punto in cui viene eseguita la puntura del vaso.

Buona serata.
[#4] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
salve dottore...no già io dovrò fare questo intervento sono con un andrologo...ho chiesto siccome già una volta non mi hanno potuto operare x via di questi valori mi hanno spiegato che anestesia spinale era rischiosa ed era meglio la generale perchè avevo vitamina k bassa...ora credevo si era sistemata ma lei mi ha detto invece che la spinale e meglio non farla ma quindi la vitamina k e buona o posso ancora insorgere ad emorragie? nel senso la spinale e rischiosa perchè? perchè ancora i valori non sono buoni giusto?e quindi possono sempre esserci emorragie?
[#5] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, il senso di quello che le ha scritto il mio collega, non è dissimile da quello che ho avuto già modo di scriverle io ed altri miei colleghi nei mesi scorsi: il nostro parere è solo indicativo, chi decide a che anestesia sia meglio sottoporla è solamente l'anestesista che la seguirà in sala operatoria. La responsabilità dell'anestesista è personale, e nessuno di noi farà mai una cosa solo perchè lo ha detto un'altro se non è concorde. Se il suo anestesista le proporrà una generale, si fidi e si operi finalmente, anche perchè ci sono tutte quelle altre implicazioni su cui a lungo abbiamo speculato e che lei teme. Un saluto
[#6] dopo  
Utente 808XXX

Iscritto dal 2008
gentilissimi come sempre...grazie mille cari dottori...un abbraccio...