Utente 589XXX
salve,
sento che il mio desiderio sessuale non è più quello di prima. In verita il problema si presento quasi di colpo, al termine dil servizio militare, che è stato un anno molto duro e stressante per me. Per due 2/3 anni da questa data per me è stata molto dura, sempre molto nervoso, col le mani che quasi tremavano, e difficolta ad avere e mantenere l'erezione, pur stando sempre con la stessa donna e che amavo ancora. Feci una visita urulogica e degli esami per valutare l'aflusso di sangue, tutto regolare. Poi la situazione è migliorata da se.
Ricordo che prima del servizio milirare mi bastava un bacio per avere l'erezione, avevo desiderio di farlo tutti i girni. Dopo questo periodo traumatizante per avere l'erezione occorre sempre che masturbazione e ci sono periodi che non mi va il sesso, tipo per 2 giorni dal precedente raporto.

Mi chiedovo come poter risolvere definitivamente la situazione, come posso tornare il ragazzo di prima?

Potrei fare degli esami del sangue per vedere se c'è qualcosa di anomalo? se si quali?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro ragazzo di 33 anni,credo che sia opportuno riverificare i modelli di riferimento di una vista sessuale serena,che,a mio avviso non possono essere quelli di un giovane nel servizi di leva.L'aiuto di un esperto andrologo,coadiuvato da uno psicosessuologo,puo' essere decisivo al ristabilimento della serenita' sessuale perduta.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
Giuste le considerazioni del caro dr. Izzo, cui aggiungerei magari una occhiata agli ormoni potrebbe essere il caso, d' accordo col ollega che la visiterà.