Utente 534XXX
HO UN PROBLEMA CHE MI STA ASSILLANDO E MI CREA PARECCHI COMPLESSI.VORREI ELIMINARE DAL VISO I SEGNI DELL'ACNE COME CICATRICI E BUCHETTICHE MI SONO RIMASTI. PER RISOLVERE IL PROBLEMA DEI BRUFOLI IL MIO MEDICO CURANTE MI AVEVA PRESCRITTO UNA VISITA GINECOLOGICA, CON PRESCRIZIONE SUCCESSIVA DELLA PILLOLA "ARIANNA" E POI "TRIMINULET", MA CON SCARSO SUCCESSO, SE NON SOLO CON LA SPARIZIONE DELLA'CNE SUL COLLO...IL MIO PROBLEMA PUO' ESSERE RISOLTO CON LA DERMOABRASIONE SUPERPULSATA? IN CH EOCSA CONSISTE ESATAMENTE? RIUSCIRO' A GUARDARMI ALLO SPECHCIO CON QUALCHE SEGNO IN MENO?

INOLTRE DA QUALCHE ANNO HO IL PROBLEMA DI ALCUNI CAPILLARI SULLE GAMBE, IN PARTICOLARE SULLA COSCIA DESTRA. A COSA SONO DOVUTI?COME SI POSSONO RISOLVERE? HO SENTITO PARLARE DI SCLEROSANTI, O DI LASER. QUAL E' IL METODO PIU' EFFICACE E MENO RISCHIOSO DI PEGGIORARE LA SITUAZIONE?

GRAZIE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
La terapia con laser offre numerosi vantaggi in campo dermatologico. E' tuttavia doveroso precisare quanto segue:
- i laser sono tra loro molto dissimili, e' pertanto opportuno venga utilizzato l'apparecchio piu' idoneo a trattare il suo problema: ad esempio per le lesioni cicatriziali post - acneiche del volto è utile il laser all'erbio, per quelle capillari delle gambe il neodimio Yag 1064
- i laser che ''funzionano'' sono quelli di classe IV e possono essere utilizzati solo da personale medico, preferenzialmente specialista in dermatologia dal momento che e' importante formulare una corretta diagnosi prima di qualsivoglia trattamento
- nessuna metodica, per quanto moderna ed innovativa, puo' garantire un perfetto ripristino delle condizioni cutanee come se nulla fosse stato trattato: e' pertanto indispensabile anche una corretta informazione per quanto concerne i possibili effetti collaterali ed i reali vantaggi ottenibili da un trattamento.
Cordiali saluti
Davide Brunelli
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Salemi
16% attività
0% attualità
0% socialità
ALTIDONA (FM)
Rank MI+ 16
Iscritto dal 2003
Mi dovrebbe elencare tutto quello che ha fatto a oggi per rimediare ai suoi problemi di pelle.
[#3] dopo  
Dr.ssa Emanuela Di Lella
20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2003
Cara ragazza, è vero...i laser sono estremamente efficaci per poter migliorare l'aspetto delle cicatrici da acne, purtroppo nemmeno queste potenti macchine riescono a ricreare da un tessuto ormai distrutto un tessuto sano. Dovrei inoltre valutare se la tua acne è esclusivamente in fase cicatriziale o ancora in fase attiva, cioè con papule e pustole ancora presenti! in tal caso sono molto indicati i peeling chimici che riescono ad eliminare le papulo-pustole attive e a "levigare" le cicatrici, attenuando le cicatrici sia profonde che superficiali. Esiste inoltre una tecnica di dermoabrasione "soft" dove la cicatrici vengono stimolate con un manipolo da cui fuoriesce una speciale "sabbia" costituita da particolari cristalli. Per tale motivo ti invito a rivolgetri ad un dermatologo di fiducia che possa esporti nei dettagli la migliore terapia per il tuo caso.
Dr. Emanuela Di Lella
Specialista in Dermatologia e Venereologia
ROMA
[#4] dopo  
Dr. Paolo Gigli
28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Consiglierei peelings chimici ed eventualmente infiltrazioni di acido ialuronico per le cuicatrici piou' resistenti.

saluti
[#5] dopo  
Prof. Matteo Basso
24% attività
0% attualità
4% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2004
Concordo circa l'uso di peelings medi profondi con eventuale riempimento con filler ma è importante rivolgersi a persone competenti in teli metodiche; per informazioni visiti il sito: www.isplad.org
Saluti