Utente 913XXX
gentili dottori, mi è stata riscontrata un' IPOSPADIA BALANICA( che non mi crea particolari problemi psicologici) unita ad una BREVITA' DEL FRENULO che rende impossibile la scopertura COMPLETA del glande in erezione(benchè tale circostanza sia stata contestata dal medico, il quale però non ha verificato la cosa)e non agevole la scopertura in stato di semierezione.Essendomi deciso per l'intervento(per il mio medico spettava soltanto a me decidere l'opportunità dell' intervento), volevo un vostro consiglio circa l'opportunità di un'ulteriore visita presso altro specialista per escludere la presenza di una lieve fimosi oltre che il frenulo breve( fimosi esclusa dal medico che mi ha visitato). Vorrei insomma sapere se operandomi per il frenulo realmente ho la possibilità di risolvere il problema.Premetto che la mia preoccupazione nasce dal fatto che sono vergine, e che in questo stato giudico impossibile un rapporto sessuale completo visto il dolore che il frenulo mi provocherebbe e la sensibilità molto forte del glande allo stato. In più vorrei un consiglio sulla necessità o meno di operare anche per l' ipospadia balanica(quali effetti negativi può avere sulla vita sessuale?infertilità? eiaculazione precoce?) poichè il mio medico ha approfondito solo gli aspetti psicologici. L'operazione per ipospadia è resa maggiormente consigliabile dal fatto che l'attaccatura del frenulo è molto vicina al meato?L' operazione di frenuloplastica "libererebbe" la zona del meato? Il problema della sensibilità del glande passerà con la frenuloplastica? Può essere consigliata una circoncisione in alternativa alla frenuloplastica? Scusandomi per il numero delle domande che vi porgo vi ringrazio anticipatamente dei consigli che vorrete darmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro wsignore,
mi pare assolutamente ilò caso di una visirta specialistica, che probailmente esiste un po di confusione circa lo svolgimento dell' intervento che prevede di per sè circoncisone e frenulo plastica dal momentop che il meato retrale deve spostato in vanti. Direi che i problemi di sensibilità sono nulli in relazione al potenziale rischio di infezioni urinarie basse che aumentano nel paziente non operaqti. Infertilòità non c' entra con suo problema.
[#2] dopo  
Utente 913XXX

Iscritto dal 2008
mi riferivo all'eventualità della sola operazione di frenuloplastica per la brevità del frenulo. , senza operare l'ipospadia. quindi lei mi consiglia di intervenire per entrambi i problemi? la ringrazio per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Nell'ipospadia balanica di solito esiste un prepuzio incompleto cioè la porzione anteriore è del tutto assente e quindi non esiste un vero e proprio frenulo. Il frenulo è al limite solo abbozzato, l'intervento di correzione dell'ipospadia balanica comporta l'avanzamento del meato con glanduloplastica cioè rimodellamento del glande per cui anche l'abbozzo di frenulo ( se esiste) viene a sparire.
Le conseguenze sulla fertilità in genere sono positive perchè portare il meato in cima al glande significa
1) recuperare il getto dello sperma che in genere non esiste nell'ipospadia ( cosiddetta eiaculazione bavosa)
2) indirizzare lo spesso getto nel fornice posteriore della vagina anzichè depositare lo sperma sulla parete posteriore della vagina ( la strada che devono percorrere gli spermatozoi sarà molto più breve)

Anche io le suggerisco una visita specialistica per un secondo parere.
[#4] dopo  
Utente 913XXX

Iscritto dal 2008
vi ringrazio davvero delle risposte fornitemi.Spero proprio di trovare una soluzione chiara e univoca con la prossima visita, qui a Caserta
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole
[#6] dopo  
Utente 913XXX

Iscritto dal 2008
Premettendo che ho seguito il vostro consiglio prenotando una visita con un secondo specialista,per rendere più chiaro e velocemente leggibile il mio quesito riassumo i punti fondamentali delle conclusioni tratte dal mio medico nel "vecchio" consulto e delle mie domande principali:
CONCLUSIONI DEL MEDICO:
-ipospadia balanica ( il meato è pochi millimetri al di sotto di dove dovrebbe essere..piu o meno verso la base inferiore del glande) da non operare secondo il medico se non per problemi psicologici...che non ho.
-frenulo breve( quindi presente nonostante l'ipospadia ,con facoltà tanto di operare quanto di non operare , rischiando rotture con il primo rapporto ecc)
--Cosa contestata dal mio medico( ma esistente): impossibilità di scoprire totalmente il glande in stato di erezione( la scopertura è abbastanza agevole solo in stato di riposo seppur con arricciamento soprattutto della pelle nella parte superiore del pene)
MIEI DUBBI:
-davvero NON necessario operare l'ipospadia? davvero non comporta particolari problemi?(le infezioni urinarie da voi ventilate in assenza di operazione sarebbero altamente probabili anche dopo l'operazione al frenulo?)
-ammettendo che io voglia intervenire SOLO per il frenulo breve con frenuloplastica(così come avevo concordato con il medico), non corro il rischio che tale operazione non sia sufficiente a liberare il glande per la contestualòe presenza di una lieve fimosi NON rilevata dal mio medico?
- il problema della sensibilità del glande è connesso al frenulo breve ed alla copertura quasi perenne del glande?? si risolverebbe anch'esso con la frenuloplastica?
Vi ringrazio tutti per l'attenzione che mi avete dato e che vorrete concordarmi ancora
[#7] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
A questo punto è difficile darle un consiglio senza visitarla. Ha fatto bene a chiedere un secondo consulto.
Se davvero ha un anello di fimosi la sua ipospadia è assolutamente lieve e non dovrebbe essere operata neppure per ragioni psicologiche. Ma se davvero ha un anello di fimosi non è sufficiente la frenulotomia, ma l'anello va inciso o rimosso con una plastica prepuziale.

Ci faccia sapere l'esito della nuova visita specialistica.
[#8] dopo  
Utente 913XXX

Iscritto dal 2008
fatta la visita. Verdetto inalterato ma molta più professionalità da parte del medico: ipospadia balanica da non correggere e frenulo breve da correggere(senza se e senza ma stavolta). soprattutto la cosa positiva è che entro la fine del mese mi opero presso una struttura convenzionata(all'ospedale di caserta è un anno esatto che aspetto la chiamata...)Vi farò sapere come procede il decorso post operatorio e se migliorerà il problema dell'ipersensibilità che ancora mi lascia un pò preoccupato...un grazie enorme a tutti
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Meglio così.