Utente 904XXX
Salve

sono un ragazzo di 26 anni; il medico di base ha prescritto BIOMUNIL a tutta la famiglia, dicendo di prenderne una compressa al giorno per otto giorni, e poi di prendere Resvis per due settimane e ricominciare con otto giorni di BIOMUNIL.

Ma ho letto nel foglietto illustrativo che bisogna prenderlo per quattro giorni, non per otto; il medico dice di prenderlo come dice lui che è meglio. Io ho estrema fiducia di questo medico che mi risolto diversi problemi, però sono un pò preoccupato perchè :
a) l'ha prescritto a tutti allo stesso modo, quando io invece sono allergico alle graminacee, e ho visto che possono esserci contro indicazioni
b) non trovo riscontro a questa cosa degli otto giorni da nessuna parte, di solito le medicine vanno prese come indicato nel foglietto, no?

Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Si' ma le sue sono medicine leggere, non sono molecole chimicamente aggressive.

Il biomunil e' un lisato di batteri tale che, se tutto va bene, il corpo produce anticorpi contro questi batteri. Nel caso dovesse poi incontrare gli stessi batteri nell'ambiente, risulterebbe gia' protetto. In pratica e' un vaccino per via orale. L'altro e' un antiossidante oggi di moda.

Con uno stimolo di otto giorni, le probabilita' di montare una risposta immune di una qualche utilita' aumentano.