Utente 130XXX
salve a tutti ,volevo anticipare che a mia suocera e stato riscontrato un tumore al seno,purtroppo gia' in metastasi nelle ossa,i dottori ci hanno detto che la situazione e' gia' compromessa ,infatti mia suocera ha dei dolori fortissimi alle ossa in particolare alla schiena ,non riesce nemmono a muoversi ,giovedi iniziera la chemio,per i dolori gli sono stati prescritti vari medicinali tra cui oppiacei,cortisone e metadone al bisogno ,ma i dolori non vogliono passare,volevo sapere ovviamente in linea di massima perche' non avendo gli esami in mano,quanto puo' vivere e se i dolori passeranno visto che gia' un mese che la curano ma i dolori ci sono lo stesso?grazie.
[#1] dopo  
Dr.ssa Claudia Baiocchi
24% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
credo vada fatto presente ai colleghi che hanno in cura la mamma,che malgrado le terapie attualmente in atto,e la sintomatologia dolorosa permanga,se non sia il caso di utilizzare farmaci quali la morfina in modo continuativo e non solo al bisogno,secondo dosaggi e modalità use.Confido che in tal modo la sintomatologia dolorosa possa essere controllata.
Per quanto riguarda invece la durata della vita, ciò dipende dalle risposta che può essere anche lenta ai chemioterapici,ma che senz'altro può esserci.
A risentirci