Utente 136XXX
Salve

mi rivolgo a voi non nelle vesti di paranoico ma di giornalista.Mi è stato commissionato di scrivere un articolo per un giornale locale. Il tema dell'articolo sono i farmaci e i disinfettanti di automedicazione attualmente presenti sul mercato e che ultimamente hanno riscosso un grande successo illuminati dalla paura collettiva dell'influenza A.Mi sono documentato su molti medicinali ma ora chiedo a voi riguardo gli sciroppi per la tosse, gli spray per la gola, e tutti quei medicinali che danno sollievo da irritazioni. La mia domanda è dunque la seguente: suddetti medicinali possono avere effetti collaterali simili a quelli della droga? possono dare allucinazioni? sconvolgere la percezione della realta? e quindi causare gravi lesioni al cervello?
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Ogni prodotto da banco può avere controindicazioni ed interazioni che non sono uguali per tutti i prodotti; quindi và valutato farmaco per farmaco. Onestamente riguardo a prodotti da banco che possano "alterare e sconvolgere la realtà con gravi lesioni cerebrali" non ne ho sentito parlare