Utente 418XXX
Sono un ragazzo di 19 anni

Qualche sera fa ho avuto una terribile emicrania, che mi ha costretto a prendere un aspirina e a dormire quindi con molta fatica.

Stammattina mi sono alzato un pò presto, dato gli impegni, ho avuto un pò di mal di testa già da stammatina,poi Stasera forze ho mangiato un pò pesante, pizza e bevanda gassata, sta di fatto che subito dopo ho avuto di nuovo mal di testa sempre all'altezza delle tempie seguito da una digestione molto lenta, ora fin qui tutto di accettabile, niente che insommi mi preoccupi

ma verso le 10 quando stavo sdraiato al divano a guardare la tv ho come sentito una specie di scompenso cardiaco, non so spiegare meglio è stato come un peso verso il torace e un nodo alla gola subito dopo, questo per tipo 2 volte, la prima 4-5 secondi e la seconda seduto di 2 secondi, poi più niente, sparito il mal di testa e continuo però a a non aver digerito stasera.

è una cosa che ricordo di aver avuto anche se sicuramente in modo più veloce e impercettibile anche già altre volte, e sempre sicuramente quando stavo fermo a non pensare a nulla....com'è possibile????

ovvio che a me preoccupa il fatto del cuore, io ho fatto tipo un esame a inizio anno che rappresentava un soffio con lieve prolasso della valvola mitrale ma senza insufficenza ne reflussi, accettabile al doppler, può centrare qualcosa questo?

vabbè ci aggiungo che soffro di allergia alle graminacee (anche se comunque non è il mio periodo)

ecco vorrei essere chiarito più che altro su questo punto cardiologico

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
la sintomatologi che lei riferisce non ha nulla a vedere con uno scompenso cardiaco, espressione quasi sempre di gravi patologie cardiache (come l'infarto ad es. o stadi avanzati di ipertensione arteriosa) che di certo non la riguardano. Molto probabilmente il tutto è legato a disturbi digestivi, consulti eventualmente anche il curante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
no ma le spiego, forze credo si tratti di extrasistoli è probabile?

perchè rispecchiano esattamente i miei sintomi

sinceramente il fatto mi succede rare volte ma solo esclusivamente quando mi metto a pancia in su a non pensare a nulla, solo in questa posizione mi succede, è una cosa pazzesca come può essere?

ieri comunque ho mangiato un pò pesante si, come le ho detto bevanda gassata, pizza, nutella e dolci quindi sicuramente la digestione è stata abbastanza difficile.

ma questo fatto come le dicevo mi è successo anche altre volte uniche (1 sec massimo) e non credo siano stati vicino ai pasti, comunque sicuro che sempre mi trovavo con la pancia in su
la notte mi viene quasi sempre questa paura, e quindi cerco di dormire o a pancia in sotto o con la spalla destra verso il cuscino

può spiegarmi da che dipende?

ma può essere grave la cosa? devo preoccuparmi?
[#3] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
nessuno sa aiutarmi?
[#4] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2007
mi sono segnato i momenti in cui ho queste chiamiamole scariche di un battito in più (extrasistoli?)

6 maggio : 17.00 pm
7 maggio : 17.30 pm
9 maggio : 23.30 pm
(pranzo alle 13 e ceno alle 20)

sembrano insiginificanti, ma a quanto pare cadono precisamente 3 ore dopo aver mangiato.

mi sento sempre come se non riuscissi a digerire bene e da li poi facendo una respirazione un pò a tratti a fatica il cuore mi comincia ad accellerare in alcuni tratti (come se stessi ancora nella fase digestiva) e da li mi si scatenano queste diamine di extrasistoli

ogni tanto mi vengono da fare come dei "rutti" ma in realtà non sono rutti, è come se lo stomaco emettesse dei "blumb", come quando non si digerisce insomma

escludo siano di carattere stress, perchè mi compaiono in momenti di assoluta tranquillità, e addirittura adesso anche mentre cammino per strada

puntando che quindi il problema sia digestivo, cosa può essere che non vada? non c'è anche un modo o qualcosa per digerire più in fretta?