Utente 137XXX
Gentili Dottori,
sono una ragazza calabrese di 20 anni e sono circa 6 che combatto con una foruncolosi diffusa ai glutei ed alle aureole mammarie, e da un anno almeno si è propagata al viso.
Premesso che in alcuni periodi dell'anno, i foruncoli ai glutei si infiammano assumendo dimensioni molto grandi (tali da impedire di sedermi correttamente o dormire a pancia in su),per poi sparire senza lasciar traccia.
Altre cisti compaiono di frequente,dalle orecchie ai polsi,tutte diverse l'una dall'altra(mobili,fisse...).
Lo sfogo al viso peggiora nonostante le varie cure (sia dermatologiche : scrubs,creme, che naturali : maschere all'argilla,impacchi caldi al bicarbonato ect).
E' possibile,che pur essendo io sviluppata molto presto, all'età di 9 anni, mi compaia proprio adesso l'acne giovanile?
Inoltre ho da poco effettuato una visita ginecologica ed è risultata esserci una cervicite,che sto curando (dovrò poi fare il pap-test causa rischio hpv).
Altri problemi sono di natura intestinale, vado frequentemente di corpo(anche 4 volte al giorno) e subito dopo ho fame.
Ho effettuato analisi del sangue e degli ormoni, ma i valori rientrano nella media.
Sono in attesa di effettuare il tampone per il batterio stafilococco,invece un test sulle intolleranze alimentari,potrebbe risultare utile?
Ormai sono passati molti anni e la situazione sembra peggiorare, vorrei dei consigli,come devo muovermi?
Grazie mille.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

non perda ulteriori test con tamponi cutanei che certo non potranno chiarire il suo problema anche quando positivi (lo stafilococco aureus o lo streptococco epidermidis ad esempio sono sempre presenti ma non danno alcuna patologia) e programmi con fiducia la visita dermatologica:

l'unica che riuscirà a comprendere il suo problema acneico e chiarire la sua situazione, ben sapendo che ad oggi l'acne di ogni genere e tipo si può curare e con efficacia.

cari saluti