Utente 903XXX
Salve ho un problema da qualche settimana.
Premetto che sia io che il mio partner siamo negativi all'epatite e all'aids.
Sono sempre stato passivo,
Tre settimane fa col mio partner, ho voluto provare a fare l'attivo. In un primo approccio senza il preservativo, ma senza entrare completamente. Poi ho indossato il preservativo, ma non sono riuscito; così l'ho tolto e abbiamo continuato a far sesso ma senza penetrazione. Dopo un pò però, ho ripreso in mano il preservativo che avevo tolto, a fatica l'ho indossato ancora e l'ho penetrato - stavolta per un pò.
A parte un po di dolore che ho avvertito al glande per alcuni giorni, forse perché non avevo mai penetrato, la cosa che mi preoccupa e che da due settimane ho bruciore tutte le volte che urino e poi continuamente ho delle piccole perdite (una gocciolina ad intervalli di mezz'ora, un'ora una dall'altra). Avverto anche un leggero formicolio all’ano e alla zona perianale.
Sono preoccupato.
Che tipo di malattia posso aver contratto e che esami posso fare?
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i rapporti anali vanno sempre protetti con profilattico per la possibilità elevata di contrarre infiammaziooni (uretriti, prostaioti, vesciculiti) del tratto genito urinario uinferiore. Vada da collega per la visita del caso che di qua non so.