Utente 739XXX
gentili dottori, sono una ragazza di 24 anni. vi vorrei chiedere un consulto riguardo a una proposta di intervento che ho ricevuto ieri dalla mia dentista. ho cominciato ad andare dal primo dentista all'età di 8 anni. lui mi ha tolto un dente nella parte superiore, a sinistra(scusate la mia ignoranza, non so se molare o premolare),causando uno spostamento dei denti da quel lato.ho poi portato l'apparecchio fisso fino a 13 anni, poi nuovamente da 15 a 18.ora mi trovo ancora una volta a doverlo rimettere perchè i denti si sono mossi, anche a causa dell'uscita dei denti del giudizio. la mia "nuova" dentista mi ha proposto la seguente soluzione:1-logopedia, perchè sostiene che sbaglio nel posizionare la lingua e questa spinge sui denti (soprattutto quelli davanti), contribuendo a spostarli; 2-rimozione di tutti e 4 i denti del giudizio; 3- rimozione di un altro dente nella parte superiore, stavolta a destra, per ricreare la simmetria; 4-apparecchio fisso sopra e sotto per due anni, per riallineare i denti e correggere l'occlusione. dopo avermi detto questo, mi ha però informato che la rimozione dei denti e la loro "spinta" indietro per correggere l'occlusione comporterebbe un cambiamento della parte inferiore del mio viso, poichè, per lei, la bocca "rientrerebbe" e il naso risulterebbe più sporgente. l'alternativa a questo rientro, sempre su sua proposta, sarebbe un intervento maxillo-facciale per correggere l'allineamento delle mandibole. la scelta, ora sta a me. sinceramente, già l'idea di dover rimettere l'apparecchio fisso per la terza volta un pò mi scoraggia, data l'età e i tempi piuttosto lunghi. però, è inevitabile. il problema più grande è che non so se fare l'intervento o no. mi sembra eccessivo e non necessario, ma non vorrei che il mio viso cambiasse veramente.. voi cosa mi consigliate? un intervento del genere sarebbe molto doloroso? grazie anticipatamente!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
sicuramente speriamo che un chirurgo maxillo facciale le dia per la competenza delle risposte ma da specialista in ortodonzia esprimo il mio pensiero
esistono cure fatte correttamente e compromessi terapeutici ch eevidentemente mi sembra abbia già affrontato dovendo riprendere in mano la situazione alla sua età dopo già terapie ortodontiche
non mi suona bene quanto da lei riportato nella parte finale della sua mail
esite lì'aspetto funzionale e l'aspetto estetico
dal punto di vista funzionale non bisogna transigere per raggiungere una stabilità occlusale e l'aspetto estetico altrettanto importante non dev inficare il rispultato funzionale, tutto ciò per dire che meglio evitare i compromessi, affidarsi ad ortodonzisti molto esperti o specialisti che lavorino abitualmente in team con i chirurghi maxillo facciali i quali la possano valutare prima di effettare le sue scelte
a noi manca tutta la documentazione e la possibilità di visitarla per esprimere un parere
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Antonio Maria Miotti
28% attività
0% attualità
12% socialità
UDINE (UD)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2004
Gent.ma Sig.ra,
risulta strano che Le sia stato proposto un trattamento ortodontico o "...l'alternativa a questo rientro, sempre su sua proposta, sarebbe un intervento maxillo-facciale per correggere l'allineamento delle mandibole...".
Vi debbono essere le indicazioni o per l'uno o per l'altro (anzi per lo più entrambi), e sono rari i casi cosiddetti "borderline".
Detto questo, non è possibile fornirLe un parere in assenza di documentazione clinica.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 739XXX

Iscritto dal 2008
scusatemi, forse non mi sono espressa nel modo giusto.. per "alternativa al rientro" intendevo che la dottoressa afferma che se voglio evitare che la bocca e le labbra "rientrino" devo effettuare questo intervento. l'apparecchio ortodontico dovrò metterlo in entrambi i casi, su questo è stata molto chiara. credo che sia più per l'aspetto estetico che per quello funzionale, anche perchè non ho mai avuto problemi sotto quel lato.. vorrei solo cercare di capire se questa cosa sia veramente necessaria, perchè l'idea di fare un intervento mi spaventa un pò. grazie!
[#4] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
12% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
guardi che si è espressa bene e confermo quanto detto
rarissimo ci possa essere la scelta ortodontico-chirurgica solo per aspetto estetico
se si fa solo ortodonzia facile si debba accettare un compromesso se il caso è chirurgico mentre se il caso non è chirurgico l'ortodonzia la si può fare ma allora non capisoc che chirurgia si può fasre per l'estetica ( o potrei anche capirlo ma ho dei dubbi)
meglio fare la valutazione che le ho detto nella precedente risposta
cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Consulterei un altro specialista, perchè ci sono troppe incongruenze nel suo racconto, che non mi permettono di assardare nessuna ipotesi.
Vicino a lei c'è Milano, e c'è un serio e preparato professionsita che le ha appena risposto prima di me.
Valuti l'ipotesi di un consulto per fare il punto della situazione.