Utente 487XXX
Quattro giorni fa durante una passeggiata sono caduta e mi sono procurata una ferita al ginocchio. Il giorno dopo temendo che nonostante la disinfezione accurata la ferita potesse infettarsi, sono andata dal medico di base, che infatti mi ha prescritto una pomata antibiotica sulla parte e degli antibiotici per bocca. Adesso la ferita va meglio nel senso che non c'è più sangue e non fa male, ma, per effetto della pomata, non accenna a seccarsi. Purtroppo è inverno e non si può lasciare all'aria perchè, sotto le calze, va protetta. Come fare allora per affrettare il processo di rimarginlizzazione e formazione della nuova pelle? Sono donna e ho 61 anni. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
gentile utente, in casa potrebbe lasciare aperta la ferita in modo tale da oter permettere una cicatrizzazione più rapida e quando viceversa è costretta ad uscire la ferita potrebbe essere coperta con garze stimolanti la cicatrizzazione che vendono in farmacia, queste garze dovranno essere poi a loro volta coperte visto che il materiale di cui sono composte potrebbe sporcare le calze.

cordiali saluti