Utente 109XXX
Gentili medici, volevo chiedere un vostro parere. Premetto che prenoterò ovviamente una visita dermatologica per avere un contatto diretto e far controllare anche altri nei ma volevo chiedervi un parere riguardo un neo in particolare. Non sono sicuro di averlo sempre avuto, forse si, non ci ho mai fatto molto caso, cosa che succede con gli altri, tuttavia è da un po' di tempo che osservo un piccolo neo che ho tra il dito indice e medio della mano destra, ma davvero piccolo, che però non è tondo netto ma sembra squadrato. Ecco una foto:
http://www.allfreeportal.com/imghost/images/835203DSCF1996.JPG
Spero si riesca a vedere bene. Sapreste dirmi se può essere considerato, almeno a prima vista (da parte di un medico esperto) un neo anormale o a rischio o non comunque o un inizio di melanoma? Tendo sempre ad essere un po' ansioso, so che non dovrei esserlo, per questo farò la visita ma volevo comunque sapere cosa ne pensate nel frattempo, visto che un minimo di tempo ci vorrà. Vi ringrazio e saluto cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
4% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Un neo di piccole dimensioni, che non ha subito grosse variazioni nel tempo, raramente è motivo di preoccupazione. Ma una valutazione clinica basata unicamente sull'osservazione a distanza di una foto (anche se ben scattata) è sempre poco attendibile. Al momento della visita dermatologica, in base a quanto emergerà dall'esame obiettivo e dalla dermatoscopia, il Suo dermatologo potrà fornirLe informazioni molto più dettagliate e attendibili. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio tanto dottor Del Sorbo. Son sincero, un po' mi ha tranquillizzato, anche se spesso sono io che mi preoccupo per poco. So che faccio bene perchè comunque serve a prevenire, infatti prenoterò la visita al più presto, ma sapere che comunque non c'è motivo di allarmarsi, almeno non ora, mi rende più tranquillo. E' vero, è un neo piccolo piccolo, credo che il diametro non superi il millimetro, mi aveva messo preoccupazione il fatto che non fosse tondo e con il contorno regolare, però comunque i margini son netti. La terrò informata, grazie di nuovo per la risposta, un cordiale saluto e Buone Feste, a lei così come a tutto il gentile staff di Medicitalia!
[#3] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, sono stato dal medico e, per sicurezza ovviamente, mi ha prescritto una visita medica dermatologica-oncologica con mappatura nevi (per stare tranquilli). Dobbiamo ancora prenotarla, speriamo solo i tempi di attesa non siano troppo lunghi (in caso sarebbe un problema? I probabili sviluppi di nei "cattivi" che tempi considerano?) La volevo avvisare anche di una cosa, ho scattato di nuovo una foto al neo e, a distanza di un mese, non mi sembra mutato, è uguale a prima, è una cosa positiva giusto? Aspetterò comunque anche l'esito della visita, e se vuole, le farò sapere. Un cordiale saluto
[#4] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
4% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Se il Suo medico ha programmato una visita dermatologica con dermatoscopia ( cosiddetta mappa dei nei http://www.ildermatologorisponde.it/mappa_dei_nei.html ) è preferibile farla per poter stare tranquilli. La dermatoscopia, rispetto alla semplice osservazione diretta (es. occhio nudo, lente di ingrandimento, fotocamera, etc) consente di valutare in pochi minuti anche quegli aspetti microscopici del neo (es. distribuzione della rete di pigmento, velo grigio blu, etc) non visibili con una normale macchina fotografica. Il fatto che il neo non abbia subito modifiche macroscopiche è già un buon segno, ma in accordo con il Suo medico curante, la conferma può essere data solo con una visita dermatologica accurata ed eventuale dermatoscopia, se lo specialista lo ritiene opportuno. Cordiali saluti.
[#5] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Si si infatti ha ragione, forse avevo scritto male io, intendevo dire che sono favorevole alla visita, anzi proprio io dissi ai miei genitori di volerla fare, ciò che le chiedevo era se i tempi di attesa, a volte lunghi per avere visite di questo tipo (anche qualche mese) potrebbero essere dannosi per eventuali sviluppi "cattivi" del neo. Posso stare tranquillo? Nel senso, se la prima visita disponibile è ad aprile (per fare un esempio) è un tempo troppo lungo? La ringrazio di nuovo per la disponibilità