Utente 128XXX
Buongiorno, vorrei delle informazioni in merito all'hpv.
Ho fatto il vaccino Gardasil (I dose) circa un anno e mezzo fa, dopodichè ho avuto un rapporto sessuale (protetti) con un ragazzo. Dopo la II dose di vaccino, mi è capitato di avere altri rapporti sessuali, di cui uno non protetto, e dopo ho fatto la III dose di vaccino.
Ora mi chiedo, ero protetta nei confronti del virus?
Come si manifesta un'infezione da hpv? Come me ne accorgo? Perdite, bruciori, sensazioni al tatto ecc che mi fanno sospettare? Perchè finora non mi sembra di aver avuto nulla.
Se faccio il pap test e malauguratamente dovessi averlo preso, risultano alterazioni displastiche automaticamente, cioè pap test+?
Prima del vaccino, ho fatto pap test e risultato negativo. Ma non so se il risultato del pap test indica la pesenza dell'hpv o alterazioni in generale, e se la presenza dell'hpv comporta un pap test +. So che l'hpv è molto diffuso.
Grazie mille... Sono molto preoccupata. Ho solo 21 anni.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile ragazza,

un paio di cose importanti:

1. la sua frase "mi è capitato di avere altri rapporti sessuali, di cui uno non protetto" : non ci piace.
Non ci piace perchè, sebbene nella vita non si possa prevenire ogni cosa, ci si può comunque difendere dal difendibile: un comportamento sessuale a rischio, può mettere a repentaglio seriamente la Salute e non sto parlando di HPV ma di situazioni ben più gravi. Cerchi di essere sempre padrona della sua vita relazionale e si difenda da comportamenti a rischio in futuro.

2. per le domande sull'HPV le dico che il vaccino che cita può proteggere (a dosi ultimate) da 4 ceppi HPV ( i più pericolosi), di circa 150 presenti in natura.

utile ritengo per capire che cosa sia l'HPV e che cosa sia invece la malattia da HPV, la lettura del personale articolo su questo tema all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40632

carissimi saluti
Dott. LAINO, Roma
[#2] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
si infatti so di essere stata estremamente stupida a non usare il preservativo, l'avevo sempre usato pirma e dopo quello non ho avuto altri rapporti a rischio.
Cosa posso fare ora?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
In virtù della sua sintomatologia direi di effettuare la visita spelcialsitica dermo-venereologica per chiarire se esistono altre situazioni infettive o infiammatorie nellarea genitale esterna.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
[#4] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
grazie dott. Laino, ma non ho sintomi, ci vado lo stesso a fare la visita?
[#5] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
inoltre, il preservativo protegge contro l'hpv? posso stare tranquilla sui rapporti protetti che ho avuto, anche per quanto riguarda le altre mst?
[#6] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
pur con alcune limitazioni, dovute soprattutto a contatti intimi fra zone non coperte da profilattico e nonostante secondo alcuni ci possa essere un passagio attraverso la barriera costituita dallo stesso,, direi che, ben usato, il profilattico è un ottimo, anzi il migliore mezzo a nostra disposizione per la prevenzione dell patologie ea trasmissione sessuale.
Il controllo della propria vita relazionale, poi, fa veramente il resto.

Un caro saluto ed Auguri

Mocci
[#7] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille della risposta. Inoltre, volevo sapere, per quanto riguarda l'hiv le mucose pericolose sono quelle del glande e della vagina in un rapporto sessuale vaginale giusto? oppure anche la pelle che ricopre il corpo del pene? capita che il preservativo arrivi a coprire non proprio tutto il pene, ma arrivi fino a 2-3 cm prima della base. è preoccupante?
[#8] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Ovviamente il pericolo maggiore è a carico delle mucose. Le mucose sono il rivestimento delle cavità interne, ma anche , per esempio, del glande. Hanno caratteristiche diverse dalla cute, meno spesse e più vulnerabili agli agenti, per cui la cute, di regola, dovrebbe conferire una maggiore protezione.
Di sicuro anche la parte di cute non coperta dal profilattico va incontro ad una certa percentuale di rischio, ma è molto più basso e poi l'HPV si manifesta in maniera differente che sulle mucose, cioè quasi come una normale verruca.
Comunque, già l'uso del profilattico è una enorme cosa per controbattere non solo l'HPV ma tutte le infezioni che si possono contrarre per via sessuale.

Cari saluti

Mocci
[#9] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille.
per quanto riguarda l'HIV, virus dell'immunodeficienza umana,invece, ci sono varii siti di sieropositivi che scrivono di essersi infettati anche con il preservativo! com'è possibile? ci devo credere?
se si usa il preservativo dall'inizio (prima della penetrazione) alla fine del rapporto, e il preservativo non è rotto non ci sono problemi?
per quanto riguarda la rottura, in genere è evidente? cioè si squarcia letteralmente oppure si possono formare dei piccoli fori, e non è possibile accorgersene?
[#10] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
faccio questa domanda perchè l'anno scorso ebbi un rapporto sessuale, abbiamo controllato il preservativo anche durante il rapporto e non sembrava rotto, in più lui ha eiaculato fuori. Chiedo scusa per le domande, ma leggendo queste cose su internet è normale andare in confusione e nel panico
[#11] dopo  
Utente 128XXX

Iscritto dal 2009
per favore rispondetemi :(