Utente 126XXX
Salve ho 23 anni e soffro di psoriasi da quando ne avevo 14,nelle zone del cuoio capelluto e chiazze sul corpo,sulla schiena sul braccio destro e su un capezzolo,dopo svariatitrattamenti di cortisonici prescritti da quasi tutti i dermatologi da cui mi sono fatta visitare ,un anno fa un medico mi ha disintossicato dai cortisonici ,prescritto shampi alle erbe(timoil)e ho iniziato la cura con la ciclosporina(sandimmun neoral da 100 e 50 mg)dopo alcune settimane mi sono completamente pulita..poi ho interrotto la cura,ma riuscivo comunque a tenerla sotto controllo.Cinque mesi fa ho subito un brutto incidente stradale..vari inerventi chirurgici e la psoriasi è peggiorata drasticamente a causa del mio stato mentale molto stressato..e a causa del trauma..ora mi ritrovo il cuoio capelluto completamente pieno di croste e squame..molto molto spesse e tento prurito,ho prenotato na visita ma temo mi riempano di nuovo di cortisoni..potrei rifare la cura della ciclosporina??quali sono le controindicazioni?potrei prenderla nel tempo con una dose minima di mantenimento?grazie anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Di Pierri
24% attività
0% attualità
12% socialità
MARTINA FRANCA (TA)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente e concittadina,
la psoriasi purtroppo non conosce una soluzione definitiva che offra la guarigione.
Tutte le terapie sono mirate ad offrire una remissione ed un controllo più a lungo possibile del benessere del paziente
le terapie che funzionano meglio tuttavia non sono solo quelle farmacologiche
Nella personale pratica clinica nel ventaglio delle opzioni terapeutiche prendo sempre in primaria considerazione, quando attuabile sulla base del caso clinico in esame, la fototerapia combinata UVA/UVB a banda stretta, che nella maggior parte dei casi mi consente di ottenere eccellenti risultati e senza l'impiego dei farmaci per via orale.
Legga in proposito l'articolo a mia firma sull'argomento nel link:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=120959

Ne parli con il suo dermatologo
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille dottore,ho anche fatto un ciclo di fototerapia dopo aver smesso la cure con la ciclosporina..ma non ho avuto esiti positivi..riguardo la ciclosporina mi sconsiglia di riprenderla?grazie ancora e visto la vicinanza spero di contattarla
[#3] dopo  
Dr. Emanuele Di Pierri
24% attività
0% attualità
12% socialità
MATERA (MT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
da questa sede telematica non si può ne sconsigliare ne consigliare una terapia piuttosto che un altra,
La valutazione deve essere fata dal dermatologo che la visiterà e la curerà.
Mi stupisce che la fototerapia non le abbia dato risultati,
consideri che se parliamo di fototerapia combinata uva/uvb a banda stretta a 311 nanometri, nella mia esperienza e pratica ambulatoriale questa consente risultati molto soddisfacenti.
I farmaci rappresentano una alternativa molto valida e di elevata efficacia ma sono pur sempre farmaci e non si possono assumere continuativamente
La saluto cordialmente

[#4] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
la psoriasi, come si sa, è una patologia geneticamente determinata come, per esempio, il diabete. Non è possibile guarirne il che non significa certo che non si possa fare niente. La si puo controllare spesso molto bene, ma bisogna sapere che puo avere fasi di miglioramento e peggioramenti. La terapia va modulata in base all` intensità della psoriasi stessa. Nel caso di psoriasi di lieve - media entità una terapia farmacologica totale puo essere sufficiente. Nel mio centro Psocare (progetto ministeriale che identifica i centri di eccellenza nella diagnosi e terapia della psoriasi) accanto a qualsiasi tipo di terapia, effettuo una fototerapia con UVB a banda stretta e la sinergia della fototerapia con l`altra terapia che il paziente fa, porta inj genere al controllo della patologia.
Per quanto attiene l`uso della CyA, direi che sotto il controllo dermatologico, é una valida arma nel controllo di psoriasi medio gravi o complicate. Il suo caso, da quanto ci ha detto, non parrebbe essere complesso, per cui le armi terapeutiche sono tante. Ma tutto non senza diagnosi e terapia prescritta e controllata dal suo dermatologo.

Cari saluti

Mocci
[#5] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ritengo doveroso, sottolineare il punto focale della vicenda:

Il Dermatologo - e solo lui - potrà essere in grado di valutare la sua nuova condizione e scegliere per i meglio, compresa l'ipotesi del ritorno alla ciclosporina (trattamento indicato ed efficace per psoriasi gravi, da fare sempre dopo aver eletto il paziente [esclusione controindicazioni])

Altro dato importante: ad oggi per psoriasi localizzate anche serie come quelle de cuoio capelluto è spesso possibile ricorrere a trattamenti farmacologici locali con alta affinità per il cuoio capelluto, in grado di donare risultati molto soddifacenti senza ricorrere a farmaci sistemici.

cari saluti

Dott. LAINO, Roma
[#6] dopo  
Utente 126XXX

Iscritto dal 2009
grazie dottore..volevo farle il nome dello shampoo che sto usando attualmente NEUTROGENA T/GEL FORTE,e attendo la visita specialisica la ringrazio anticipatamente
[#7] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
0% attualità
20% socialità
VALENZA (AL)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
sono d'acordo con lei di attendere la visita dermatologica che potrà darle una terapia un pò più mirata e composita.

Un caro saluto

Mocci