Utente 143XXX
Egr. Dottori,

martedì scorso, quindi 5 giorni fa mentre stavamo mangiando la bourguignon infilando la carne cruda nella forchetta mi sono infilzato il palmo della mano con la forchetta, la cui punta affilata è penetrata per intero nel palmo della mano.. ha sanguinato parecchio, l'ho disinfettata con l'alcol. Ad oggi sembra ormai in fase di guarigione xchè ho anche molto meno male al palmo della mano. Volevo però chiedervi se era necessario fare l'anti tetanica visto che l'ultimo mio richiamo risale a 14 anni fa. Al momento non ho dato peso alla cosa ma alcuni conoscenti mi hanno detto che dovevo farla e visto i tempi di incubazione così lunghi voi cosa mi consigliate?Oppure devo andare a far vedere la ferita per eventualmente fare le immunoglobuline?
Attendo una vostra risposta al più presto e vi ringrazio per l'ottimo e utile servizio che garantite.
Grazie!
[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile utente, leggo solo ora la sua richiesta e sicuramente la sua ferita è in via di guarigione. Effettivamente la sua ferita può essere stata a rischio tetanico, soprattutto perchè l'ultimo richiamo è di 14 anni fa. Una visita in un PS sarebbe stata utile oltre che per una valutazione della ferita, per eventuali provvedimenti chirurgici (punti?) di profilassi antibiotica e per un utile richiamo dell'antitetanica (che ricordo dura 10 anni). Le immunoglobuline al momento non ha più senso farle e sinceramente ce le si potrebbe risparmiare garantendosi una copertura aggiornata dell'antitetanica.
Cordiali saluti