Utente 332XXX
Salve, ho avuto una nottataccia! Mi sono svegliato alle 4 per andare in bagno. Avevo un'erezione notevole. Arrivato al bagno ho trovato il mio pene che si sgonfiava ma la parte inferiore restava gonfia, la pelle gonfia e il glande che scompariva!
Che succede? è passata qualche ora e ancora non mi passa.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
controlli la perfetta scorrevolezza della cute del prepuzio. Se la pelle non scorresse agevolmente, e se magari Lei fosse portatore di una sia pur minima condizione di fimosi, credo sia il caso di farsi vedere presso l'ambulatorio chirurgico del Pronto Soccorso più vicino. Potrebbe trattarsi di "parafimosi".
A distanza e per via e-mail, davvero non mi sento di dirLe di più.
Auguri affettuosi per la pronta risoluzione del problema ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#2] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore dubito che lei abbia avuto problematiche importanti altrimenti avrebbe descritto ben altri sintomi, e sarebbe certamente corso al pronto soccorso più vicino! in ogni caso verifichi in prima persona ciò che le ha consigliato il collega Martino e poi con tranquillità in caso di sospetti o di incertezze non esiti a consultare uno specialista urologo.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono daccordo bisogna escludere una parafimosi
[#4] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2007
Eccome se sono andato di corsa al Pronto Soccorso! Quindi dall'urologo. Si tratta di allergia, penso. Oltre al prepuzio, si erano gonfiate precedentemente le labbra e successivamente la mano e il sedere. Mi è stata diagnosticata una allergia alla Paritaria Judaica (Class.: III ; Concentrazione: 6,2 KU/L ).
[#5] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ecco dimostrata l'importanza fondamentale di una corretta raccolta anamnestica. Ci aveva "nascosto" dati clinici essenziali :o)
Comunque ...tutto risolto per il meglio!
Affettuosi auguri e cordialissimi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#6] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2007
Nel corso delle settimane ho affrontato il problema. Il consulto sul pene l'ho richiesto la mattina stessa dell'amara scoperta! Mi sono quindi deciso ad affrontare il problema. L'unico mio dubbio è che i gonfiori siano effetivamante collegati all'allergia alla paritaria judaica.
[#7] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
stia tranquillo. Abbiamo una diagnosi. Atteniamoci a questa.
Affettuosi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO

[#8] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2007
Grazie del consulto, prof. Martino.
Buona giornata.