Utente 938XXX
Gentile dottore,

ieri sera alle 21.50 ho assunto regolarmente la pillola Kipling.

Questa mattina sono andata in bagno alle 11.40 con un episodio di feci molli.

Le chiedo:
1)può essere un problema questo episodio di feci molli? (non mi sembrava diarrea perché le feci erano un po’ formate, ma molli; inoltre c’è stato solo quell’episodio, nemmeno accompagnato da mal di pancia).

2)In che casi bisogna preoccuparsi per la diarrea, in che casi è pericolosa?

3)Come posso distinguere la diarrea dalle feci molli (visto che spesso mi capita di avere feci molli, e non so mai se si tratti di diarrea o meno).


Grazie
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
non deve preoccuoparsi del suo caso,l'assorbimento può essere compromesso in caso di diarrea di una certa entità(più scariche al giorno,feci molto liquide etc)
[#2] dopo  
Utente 938XXX

Iscritto dal 2008
Gentile dottore,
le pongo un altro quesito.
Se una compressa di un qualsiasi farmaco (in confetti, non in capsule) viene tenuta in bocca circa 30 secondi prima di deglutirla con dell'acqua (messa la compressa in bocca, il tempo di aprire la bottiglia dell'acqua, bere un sorso e deglutire la pastiglia), può sciogliersi parzialmente e perdere la sua efficacia?
E se non si riesce a deglutire immediatamente e la compressa rimane in bocca per più tempo, ci sono problemi?
L'acqua e a saliva all'interno della bocca con la pastiglia possono provocare lo scioglimento della stessa e quindi una "perdita" dei principi attivi e di conseguenza una perdita di efficacia?

grazie