Utente 335XXX
Salve, qualche mese fa ho avuto problemi respiratori e continui dolori alle costole, andando in pronto soccorso e facendo vari esami (esame del sangue ed elettrocardiogramma) mi è stato detto che non ho nulla e probabilmente son stati attacchi di panico. La cosa non mi ha convinto molto, premetto che sono un fumatore (ho 23 anni) e ho timore che sia un tumore (probabilmente timore infondato e mi han detto che questo potrebbe causare attacchi di panico). Dopo poco ho avuto febbre e altre cose personali in cui ho fatto un mese di riposo e i dolori erano spariti. da ormai 2 settimane questi dolori alle costole sono tornati, mi compaiono ogni tanto soprattutto nel polmone sinistro sia davanti che nella schiena sempre circa allo stesso livello, se premo leggermente le costole mi fan male sia a destra che a sinistra, i dolori vanno e vengono e non ho problemi respiratori o di cuore di nessun tipo ma la cosa mi crea un gran malessere. qualcuno può aiutarmi? magari togliendomi i miei gravi dubbi? grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Guglielmo Mario Actis Dato
44% attività
8% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2004
per l'eta e la tipologia dei dolori direi che non si tratta di niente di grave dal pnto di vista cardiologico.
Certamente smettere di fumare non puo che farle bene e quindi questo è il mio primo consiglio!
In seconda analisi sarebbe utile fare una radiografia del torace per escludere eventuali fratture e per valutare il parenchima polmonare:
Se lo puo fare prescrivere dal suo medico di famiglia
cordiali saluti
GAD