Utente 102XXX
Salve dottore, sono un ragazzo di 22 anni. Circa due anni e mezzo fa andai al pronto soccorso perchè avevo avuto "battito irregolare" (rivelatosi poi solo tachicardia, mi ero spaventato di brutto). Per mesi persi quasi la scuola e il diploma, feci tutti gli accertamenti possibili (ecodopleer, prova sotto sforzo, elettrocardiogramma, analisi del sangue) e tutto era perfettamente in regola. Mi consigliarono di fare sport per "sfogare" il mio stress e ansia, perchè di quello si trattava. Io sono un soggetto ansioso: se ho paura che mi accada qualcosa, quella puntualmente accade. Ora scrivo, dopo due anni di assenza, per chiedere un consulto riguardante le extrasistoli che da alcuni giorni sento frequenti (solo quando sono seduto e studio, per esempio, se invece gioco a videogames, suono o chiacchiero con amici le sento rarissimamente se non per nulla).
La mia situazione psicologica non è delle migliori, contando che ho paura delle extrasistoli e qualsiasi cosa possa nuocere alla mia salute, quest'estate ho perso la mia giovane sorella e questo mi ha irrimediabilmente strappato il cuore.
Sotto sforzo va tutto bene, posso correre, fare palestra, le scale, emozionarmi che il cuore accelera e ritorna ai battiti normali davvero in modo perfetto. Le ultime analisi del sangue che feci (ottobre 2009) a causa di calcoli mi dissero che i valori sanguigni erano perfetti. (Feci anche una TAC addominale per localizzare i calcoli e videro che ho reni, fegato, pancreas ecc perfetto).

Ora mi trovo da un po' di giorni con queste "extra" che mi fanno decisamente paura.. dormo perfettamente la notte, se cammino è raro sentirle.. mi è già successo di averle per giorni, ricordo che allora le avevo combattute dicendomi che era solo ansia e fino ad ora non erano più tornate (se non qualcuna sporadica ogni tanto).
Come posso procedere?

Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enzo Boncompagni
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Puoimprocedere facendo uno o più Holter ECG, amico di Cagliari. Non credo che tu sia malato di cuore. Certamente devi curarti a fondo l'ansia, non con le chiacchiere, ma con i farmaci giusti. Cordiali saluti.