Utente 203XXX
sono un ragazzo di 22 anni con una invalidità del 46%. so che le imprese devono assuemere invalidi civili con una certa percentuale in base ai dipendenti cha ha. ma se assume degli invalidi pur non avendo l'obbligo di assumerli (perchè magari non ha raggiunto quel numero di dipendenti per far scattare l'assunzione dell'invalido) riceve cmq qualche agevolazione da parte dello stato? di ceh tipo?
[#1] dopo  
 Staff Medicitalia.it
44% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Per queste informazioni è possibile rivolgersi al Centro per l'Impiego (ex Ufficio di Collocamento) della propria zona che deve avere un ufficio dedicato ai disabili ed ha la competenza in materia, sia per quanto riguarda le normative vigenti sia per le possibili modalità di sgravi fiscali per i vari tipi di assunzioni.
Dovrebbe trovare i recapiti presso il sito della sua provincia: <a href="http://www.provincia.le.it" target="_blank">http://www.provincia.le.it</a> alla voce Politiche del Lavoro.
[#2] dopo  
Dr. Stefano Bonomo
24% attività
0% attualità
12% socialità
FROSINONE (FR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Le consiglio di rivolgersi anche ad un patronato sindacale per conoscere esattamente i benefici concessi dalla legge,le aziende con un numero di dipendenti superiore a 20 hanno notevoli benefici contributivi nella sua assunzione.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Golia
28% attività
8% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2007
In ogni caso Lei deve avere, oltre il verbale d'invalidità civile con un punteggio di almeno il 46%, anche il verbale (la relazione conclusiva) ai sensi della Legge 68/99 rilasciato sempre dalla Commissione Invalidi di competenza. Con questi verbali poi si iscriverà (presso il centro per l'impiego) nelle liste speciali per un collocamento mirato (protetto) come invalido civile.