Utente 155XXX
SALVE DOTTORI, HO EFFETTUATO DA UN MESE L'OPERAZIONE AL TUNNEL CARPALE. CON RISULTATI BUONI. DA UNA SETTIMANA HO, CONSULTANDO IL MEDICO DI FAMIGLIA, UN INFIAMMAZIONE ALLA FERITA DEL PALMO, CON PENSO INDURIMENTO DEL NERVO VICINO ALLA FERITA. MI HA SUGGERITO DI USARE UN GEL CON APPLICAZIONI DI TRE VOLTE AL GIORNO. NON HO AVUTO MIGLIORAMENTI. MI FA MOLTO MALE NON LA FERITA, MA ACCANTO, LA PARTE DURA. SPERO DI SPIEGARMI BENE. NON RIUSCENDO A CONTATTARE IL CHIRURGO CHE MI HA OPERATO, SPERO DI AVERE UNA RISPOSTA DA VOI.
GRAZIE ANTICIPATAMENTE.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Priano
24% attività
0% attualità
8% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Da quanto scrive sembra che l'intervento abbia dato buon esito. L'inconveniente che riferisce, sembra dovuto ad una flogosi cicatriziale che spesso può presentarsi. Contatti anche telefonicamente il collega che ha eseguito l'intervento, Le saprà dare le indicazioni necessarie. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 155XXX

Iscritto dal 2010
VI RINGRAZIO PER LA SOLERTE RISPOSTA, MI PERMETTO DI CHIEDERVI UN ULTERIORE CHIARIMENTO, NELLO SPECIFICO: CHE COSA è IN TERMINI PRATICI LA "flogosi cicatriziale". E' UNA COSA DI CUI DEVO PREOCCUPARMI?
LA RINGRAZIO ANCORA. ATTENDO SUE NOTIZIE
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Priano
24% attività
0% attualità
8% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Si tratta di un'infiammazione dovuta alla recente incisione dei tessuti, all'attività della mano o alla sovrainfezione in sede di cicatrice di componenti batteriche. Si tratta comunque di aspetti di flogosi generalmente limitata a cute e sottocute che trova giovamento dal trattamento con l'applicazione di creme combinate di antibiotici e cortisone ed eventualmente con l'assunzione di antibiotici per os, medicazioni quotidiane e con la limitazione dell'uso della mano.