Utente 150XXX
Son qui perchè sto per mettere l'apparecchio. L'intenzione è quella di orientarmi verso l'ortodonzia linguale, sono un po' spaventato dal prezzo però... son qui quindi per porvi le seguenti domande:
1)E' possibile per un ortodonzista dare indicazioni su durata (e quindi costo) di una cura senza esami strumentali (con al max l'OPT)?
2)Mi devo aspettare di dover pagare una visita per ottenere un preventivo nella quale non mi vengano fatti esami strumentali?
3)Se non ci sono altri problemi (carie e denti del giudizio da togliere) quanto tempo passa in genere tra la prima visita e quando viene montato l'apparecchio (quindi per lo studio del caso e la preparazione dell'apparechio)?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
cerco di rispondere
1-visita ed opt sono il minimo, solitamente si associano impronte per modelli ortodontici, fotografie, teleradiografia
2-sì
3-dipende dall'organizzazione dello studio
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Gentile utente un ortodontista esperto anche solo con la OPT riesce a dare delle "indicazioni" circa il tipo di trattamento ortodontico,queste però senza lo studio del caso restano solo dell indicazioni al fine di orientare il paziente.
In riferimento alla sua seconda domanda il preventivo è subordinato alla visita,per il pagamento della stessa dipende dal professionista,e dai rapporti che ha con Lui,ci sono pazienti che ho in cura da anni ,certo che se mi chiedono una indicazione ortodontica Mi comportero economicamente diversamente rispetto ad un paziente che vedo per la prima volta.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
1)E' possibile per un ortodonzista dare indicazioni su durata (e quindi costo) di una cura senza esami strumentali?

Solo un'orientamento DI MASSIMA sulla necessità o meno di una terapia; nulla riguardo alla durata, costo, tipi di apparecchi e di meccaniche da instaurare.

2)Mi devo aspettare di dover pagare una visita per ottenere un preventivo nella quale non mi vengano fatti esami strumentali?

Per ottenere un piano di cura, e quindi un preventivo, OCCORRONO NECESSARIAMENTE nell'ordine:
* 1° visita (1/2 ora)
* panoramica e teleradiografia laterale del cranio
* tracciato cefalometrico (1/4 ora)
* impronte per modelli di studio (1/2 ora)
* colatura modelli di studio (1/4 d'ora)
* rifinitura modelli (1/2 ora)
* studio e valutazione del caso (1/2 ora)
* seconda visita di presentazione del piano di cura
e del preventivo (1/2 ora)
Sono 3 ore di lavoro.
Passi la prima mezz'ora; moltissimi di noi fanno le visite gratuite; ma almeno le altre, perchè dovrebbero essere gratis?
A noi costa elaborare un piano di cura.

Questo naturalmente vale per i piani di cura seri.
Per quelli fatti alla ***** di cane basta la prima visita.

3)Se non ci sono altri problemi (carie e denti del giudizio da togliere) quanto tempo passa in genere tra la prima visita e quando viene montato l'apparecchio (quindi per lo studio del caso e la preparazione dell'apparechio)?

Il tempo strettamente tecnico è legato ai tempi dell'indurimento del gesso: 24 ore.
Se non avessimo null'altro da fare, nessun'altra persona da vedere, nessun altro da curare, non dovessimo aspettare del tempo per avere le radiografie, il giorno dopo potremmo presentare il piano di cura e iniziare subito la terapia.
L'apparecchio si assembla direttamente in bocca.




[#4] dopo  
Utente 150XXX

Iscritto dal 2010
Ringrazio i Dottori per le risposte e ne approfitto per porre ulteriori domande:

1)Con gli apparecchi estetici (intendo quelli con i brackets bianchi o trasparenti) possono correggere qualiasi malocclusione che può essere corretta con gli apparecchi tradizionali?
2)E' vero che gli apparecchi estetici possono applicare minor forza quindi richiedono più tempo?
3)Un morso profondo+affollamento è correggibile con l'utilizzo del solo appaercchio ortodontico tradizionale oppure servono anche altre cose (elastici, altri apparecchi, operazioni), ricordando che ho 27 anni?
4)(Questa mi immagino che è un po' assurda)Quanto potrebbe durare "ad occhio" la cura per un caso come questo (http://www.albertoarmenio.it/morso-profondo.php)?
5)Dopo l'estrazione degli ottavi (inclusi nell'osso, quelli superiori erano posizionati sopra i settimi) quanto tempo è necesssario aspettare, se necessario, prima di mettere l'apparecchio?
6)Sul tariffario ANDI non c'è l'ortodonzia... potete darmi voi indicazioni del costo all'anno per arcata(sia del linguale che del tadizionale) o indicarmi dove le posso trovare?
Ringrazio anticipatamente per le risposte
[#5] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
1)
SI

2)
NO

3)
FORSE

4)
La maggior parte dei trattamenti ortodontici dura fra 1 anno e mezzo e tre anni.
Ma possono anche superare questo tempo in casi complessi.

5)
Appena è guarita la gengiva

6)
Sul nuovo tariffario ANDI è stata introdotta.
Ma è talmente variegato che non può essere utile per un "profano".
Comunque la maggior parte dei trattamenti di ortodonzia fissa con tecnica tradizionale può oscillare fra i 1.500 e i 5.000 euro annui, ma con ampissimi margini di oscillazione.
Per l'ortodonzia con metodiche "estetiche" possiamo molto facilmente superare queste cifre, e non di poco.