Utente 107XXX
Gentili dottori;

vorrei chiedervi un opinione riguardo mio zio che ci tengo molto, allora mio zio ha 60 anni ed è ricoverato in terapia intensiva con la diagnosi di epatite C ed è collegato a dei macchinari che funzionano da rene e da fegato e nella maggior parte della giornata si addormenta sempre, vorrei gentilmente sapere se c'è speranza di uscire da questa situazione, dato che i medici dicono che se non migliora non gli possono fare il trapianto....

attendo sue risposte...........grazie........
[#1] dopo  
Dr. Mario Corcelli
52% attività
12% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Gentile Signore,

impossibile rispondere alla sua domanda
si tratta di un caso assai delicato e complesso

il macchinario che funziona da rene è la dialisi
non so cosa voglia dire col macchinario che funziona da fegato, perché un'apparecchiatura che sostituisca in tutto le funzioni del fegato ancora non esiste

e inoltre bisognerebbe avere sottomano il quadro clinico completo di suo zio