Utente 126XXX
Gentilissimi Dottori.
Vi presento il mio caso. Ho 25 anni e sono già stato operato di frenuloctmia e di circoncisione poi alcuni anni fa.
Già prima di queste operazioni presentavo il seguente problema:
non sento nulla. Ho il pene assolutamente insensibile.
Ho avuto diversi rapporti sessuali, sia con penetrazione che orali e molte volte anche senza preservativo e il risultato è sempre lo stesso. Non sento nulla.
Non è un problema psciologico perchè sono sempre a mio agio e tranquillo.
Io penso sia una questione di afflusso di sangue..è possibile?
Noto che nella punta della cappella il sangue non arriva bene (ha un colore blu-grigio)sia a riposo che in tiro. Il sangue arriva bene solo nella base della cappella.
Quando ero più piccolo più volte infilai il pene in un termosifone caldo..può essere una causa? Può aver danneggiato i corpi cavernosi? e i corpi cavernosi incidono nel "sentire"?
Ringraziando anticipatamente porgo i miei più rispettosi saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la diagnosi la fa un collega dal vivo, non via e mail e non la fa nemmeno lei, mi riferisco alla causa psicogena, che è con le cause neurologiche la causa più frequente della insensibilità del pene. Consulti un collega, senza pregiudizi e vedrà che il rimedico si trova.