Utente 161XXX
gentili dottori mi chiamo flavio ho 30 anni.
circa due mesi fa sono stato operato con prk, per correggere una miopia ed astigmatismo per od. -7,75 e -2,50 mentre os. -8,25 e -1,50.
vorrei chiedervi se è normale che dall'occhio destro ancora vedo doppio ( sia da vicino che da lontano ed l'immagine mi appare come se fosse tipo appannata nn bene messa a fuoco); Inoltre sempre in questo stesso quando faccio dei movimenti veloci vedo in basso una specie di filo semi-circolare che prima dell'intervento non avevo.
mentre nell'occhio sinistro già da subito vedevo bene da vicino( immagine appare più limpida e pulita anche se da lontano vedo ancora doppio).

il mio oculista mi ha fatto fare un esame corneale ma nn risuta ninte di che.
Solo nell'occhio destro mi ha ridotto il cortisone e lasciato le lacrime artificiali.

vi chiedo è normale che dall'occhio destro abbia tutti questi disturbi? mi passeranno o i soli colliri sono sufficienti? Inoltre mi dicono di far lavorare l'occhio ma se sto davanti al pc mi fa male?
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, può essere normale qualche disturbo nei primi mesi, tanto più che al controllo non è emerso nulla di particolare, aspetti ancora un po e faccia i controlli programmati.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio dottore per la sua disponibilità.
Ma sin ad oogi i controlli con tutte le cure del caso li ho eseguiti. E come tale mi sto inizando a preoccupare dato che l'occhio destro sembra che nn ne voglia sapere a guarire.
Cmq Vi farò sapere degli aggionamenti.
[#3] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
egr dottore
oggi è il 16 giugno, ancora nn capisco per quale motivo l'occhio destro nn ne vuole sapere di mettere a fuoco rispetto all'oocchio sinistro.
Ma mi devo preoccupare o in base alle vostre esperienze è normale ed i tempi di recupero sono molto lunghi
Continuo in quest'occhio a mettere lacrime articifiali per 5 volte al di e solo per 1 volta il cortisone.

ma chiedo riducendo il cortisone nn avrei dovuto vederci meglio?

Ci sono degli esercizi per far stimolare quest'occhio?
Ma poi il mio oculista mi ha detto che in questo hanno scavato molto ma allora mi chiedo ma come mai nn ne vuole sapere di ricrescere dato che ormai sono passati 2 mesi ?

Aspetto una vostra risposta Vi prego.

grazie
[#4] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buongiorno, se il suo oculista ha detto di avere pazienza..abbia pazienza, può essere normale un recupero più lento, segua la terapia prescritta ...
Cordialmente
[#5] dopo  
Utente 161XXX

Iscritto dal 2010
Caro dottore dopo due anni la situazione è questa:
che per la sera devo portare degli occhiali corretivi per la miopia :
visus naturale
O. D. 3/10
O. S. 4/10

Visus Corretto
O.D. 9/10
O.S. 9/10

La sera ovviamente non si ha una visione ottimale. Ultima cosa che le chiedo se è possibile poter rimettere almeno per la sera delle lentine a contatto, dato che di ritocco all'occhio non ne voglio più sapere.

La ringrazio per la disponibilità.
[#6] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
LECCE (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
buonasera, se le condizioni della superficie oculare lo consentono (come credo), può certamente usare le lenti a contatto con adeguata idratazione (lacrime artificiali).
cordialmente