Utente 826XXX
Buonasera a tutti vorrei brevemente spiegarvi la mia situazione:soffro di ipertensione e da poco circa 1 anno causa una influenza di asma.Per la pressione ho assunto vari farmaci tra cui atenololo 5 mg ramipril 5mg ed altri che non ricordo il nome.Ho cambiato vari farmaci perchè questi mi provocavano broncospasmo.Ora assumo norvasc 10 mg al mattino più loortan 100 mg sempre al mattino però alla sera la pressione resta alta 140 90 spesso 150 95.Ora mi chiedo come mai quando ho iniziato la terapia l'avevo 140/90 ora al posto di scendere sale?non mangio sale fumo 15 sigarette e bevo saltuariamente solo occasioni cene varie ma poche volte.Il mio dott.dice che la cura va bene se proprio non si abbassa aggiungere del diuretico.Secondo voi è corretto?Mi consigliate una medicina diversa?poi ultima domanda ieri mi sono alzato con una mano informicolata:subito ho pensato che ci avevo dormito sopra,poi non passava e mi sono preoccupato molto pensando che fosse il cuore.Vi dico che ho fatto varie visite ecg ecg sotto sforzo circa 1 anno fa ed esami risultati tutti giusti.Mi devo preoccupare?Siccome la pressione sale a cosa può essere dovuta?mi sembra ce ne sia già abbastanza. ho 37 anni alto 174 peso 87.Vi ringrazio anticipatamente e attendo vostri chiarimenti grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
non è possibile, in quanto deontologicamente vietato, esprimersi in merito alla sua terapia senza avere l'opportunità di visitarla, ma detto questo è fuor di dubbio che la cura farmacologica va avvallata anche da una necessaria riduzione del peso corporeo nonchè dall'abolizione del fumo. Inizi anche a svolgere una costante attività fisica e solo nel caso in cui tali accorgimenti dovessero fallire dovrà modificare la sua terapia.
Saluti