Utente 136XXX
Egregio Dottore,
da un paio di giorni ho la pelle che ricopre il glande un po' arrossata e gonfia tanto che non riesco a scoprire il glande

neanche forzando.
Ho un po' di dolore e prurito ma non riesco a capire se dipende dalla pelle o dal glande.
Riassumo cosa è avvenuto nei giorni scorsi che potrebbe essere causa di ciò:
- fino ad un paio di giorni fa ho fatto una cura (augmentin e deltacortene a scalare) durata circa una settimana perchè...
- circa 9 giorni fa ho avuto una forte reazione allergica (febbre a 38,8 ed una cinquantina di pusolinepuntini tra braccio

sinistro e lato sinistro della pancia) probabilmente dopo aver ripulito dalle foglie alcune decine di canne secche (son

finito al pronto soccorso: dosi massicce di cortisone ed antistaminico);
- martedì scorso mi sono sottoposto a visita andrologica in cui mi è stata riscontrata un'infiammazione dell'idatide.
Da cosa può dipendere il mio problema? Cosa potrei fare almeno per lenirne gli effetti?

Grazie mille per l'attenzione.

Antonio
[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
CASERTA (CE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la sintomatologia balano-prepuziale riferita potrebbe essere espressione di una reazione allergica ai medicinali assunti.Ne parli con il collega che Le ha prescritto la terapia.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 136XXX

Iscritto dal 2009
Egregio dottor Izzo,
innanzitutto grazie per la risposta.
Approfitto della sua disponibilità per approfondire un minimo il mio problema.
Da circa 3/4 giorni a questa parte il problema va un po' meglio, solo che adesso non riesco a scoprire il glande neanche quando il pene non è in erezione.
Si è stretta la pelle all'estremità e forzando la pelle fa male e, comunque, si apre una circonferenza di un centimetro abbondante di diametro, non di più.

Grazie