Utente 151XXX
Sono una donna di 36anni;nn assumo medicine a parte l'antistaminico.Tutte le volte che però mi trovo costretta ad assumere antiifiammatori o antidolorifici per un tempo di più di 3 gg, mi si gonfiano esageratamente le gambe e avverto una sensazione di bruciore e formicolio a gambe e piedi.Certa di una Vs risposta ,porgo i miei più sentiti ringraziamenti e distintamente saluto.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
E' un riscontro veramente particolare: non so quanto sia collegata la ritenzione idrica con l'assunzione di antinfiammatori non steroidei, e ancor meno si puo' spiegare il bruciore, che invece dovrebbe casomai essere inibito dall'azione antidolorifica. A meno che non si tratti di una sorta di intolleranza a questo tipo di farmaci la spiegazione non sarebbe affatto semplice.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

E' effettivamente possibile che si tratti di una manifestazione di intolleranza farmacologica, visto oltretutto l'uso di antistaminici che denota una verosimile diatesi allergica.