Utente 157XXX
Gent.mi Dottori,
Vi espongo in breve il problema :
Si esegue un 1° intervento per cistectomia con derivazione urinaria tramite urostomia.
Complicaza precoce : deiscenza anastmotica.
Reintervento per chiudere la breccia creatasi e confezionamento di una ileo/colon stomia.
Dopo poche settimane morte per shock settico causato da una peritonite, causata dalla deiscenza, non debellata.
Ferita infetta con deiscenza nel tempo (ipossia tissutale per BPO, obeso, diabetico, uso di cortisonici nel tempo
anticedente l' intervento).
Ulteriore complicaza : dermatite sulla parete addominale che causò una non correta adesione delle sacche ileo/colon
e urostomia. Questa non adesione permise alle feci e all' urina di raggiungere la ferita chirurgica sull' addome (anche se la setssa veniva ripulita
regolarmente - ogni 2 ore al massimo).
Questi escrementi sulla ferita cosa hanno potuto provocare (anche se, a quanto detto, la ferita era già infetta perchè non si riemarginava) ??
Ricordo che il paziente è deceduto per shock settico (a quanto appreso) causato da una peritonite (deiscenza anastomotica) non debellata.
Vi ringrazio anticipatamente per la vostra disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente, benchè lei ci dica che le sacche non fossero ben aderenti intorno alle stomie a causa di questa dermatite, non riesco ad immaginare la ferita chirurgica coperta da escrementi.
Le condizioni preoperatorie che lei ci descrive, possono invece aver influito sulla deiscenza della ferita.
La morte è avvenuta per shock settico in seguito ad una peritonite, e non mi pare che su questo lei abbia posto quesiti, se non ho mal interpretato.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
20% attualità
20% socialità
MONTEPULCIANO (SI)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Buonasera, anch'io non ho ben capito quale è
il quesito attinente tra l'altro a questa specialità.
Un dato certo appare, l'elevato rischio perioperatorio solo per l'anamnesi del paziente (BPCO, Obesità, Diabete mellito o itarogeno per l'uso di cortisone).