Utente 128XXX
Gentili dottori, ho rieseguito degli accertamenti di laboratorio.

.................Valori di normalità del laboratorio (min - max)

Testosterone totale: 2.52 ng/ml.... ( 2.50 - 8.50)

Testosterone Libero: 5.3 pg/ml... (8.69 - 54.69)

SHBG: 1.9 mg/L.... (0.4 - 4.0)

LH: 2.9 mUI/mL.... (1,5 - 9.2)

FSH: 5.1 mUI/ml.... (1,27 - 19,2)

Prolattina: 6.8 ng/mL.... (2 - 14)

Estradiolo: 63 pg/ml.... (0 - 60)

Ho inoltre alti valori di Colesterolo 261 e Trigliceridi 428.

Altri valori normali.
Testosterone al limite inferiore e testosterone libero basso.
E' una situazione di ipogonadismo? Sarebbe il caso di fare una terapia?

Grazie Cordiali saluti


[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
la decisione di fare o non fare terapia dipende anche da altri fattori oltre i valori ormonali che , nello specifico, potrebbero essere semplicemente un quadro derivante da stress. le occorre una valutazione clinica che metta insieme le sue necessità con gli eventuali sintomi e la situazione metabolica.
cordialmente
[#2] dopo  
128193

dal 2010
Grazie.
Vorrei chiedere se potrebbe essere che la situazione di affaticamento e ansiosa-depressiva sia dovuta allo situazione ormonale e allo scarso funzionamento dei testicoli e non viceversa. I testicoli mi sembrano di dimensioni modeste e poi sono stato operato per testicolo che non era sceso.
Eventualmente una terapia sostitutiva con testosterone deve essere fatta "per sempre"?
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
il volume testicolare è poco importante, la terapia va fatta per il tempo necessario, a volte per sempre.
La valutazione clinica serve a stabilire, quando e se possibile, le cause di una determinata situazione.
cordialmente
[#4] dopo  
128193

dal 2010
Grazie ancora. Avrei un'ultima domanda.
Eventualmente le terapie per l'ipogonadismo sono mutuabili oppure a carico del paziente?
Buon lavoro.
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
in toscana sono mutuabili.
saluti
[#6] dopo  
128193

dal 2010
Gentili Dottori, vorrei chiedervi un consiglio sulla terapia che mi è stata data.
Mi sono rivolto ad un endocrinologo.
Mi ha fatto ripetere le seguenti analisi:
Testosterone: 8,34 nmol/L ( 9,1 - 55,2)
Prolattina : 109,28 mIU/L (53 - 360)
SHBG : 23,97 nmol/L (13 - 71)
LH : 2,36 mIU/L (0,8 - 7,6)
FSH : 4,38 mIU/L (0,7 - 11,1)
TSH : 0,478 mIU/L (0,4 - 4,1)
FT3 : 5,94 pmol/L (2,3 - 6,3)
FT4 : 16,47 pmol/L (11,5 - 22,7)
GH BASALE : <0,05 ng/mL ( <4ng/mL)

Secondo Lui è una condizione di ipogonadismo forse di tipo misto da accertare.
Mi ha richiesto un RM cranica con mezzo di contrasto per studiare ipotalamo-ipofisi.
Una ecografia tiroide e altri esami ormonali tiroide (anticorpi) per approfondire se c'è un ipertiroidismo.
La terapia consigliata è gonasi2000 2 volte la settimana. In alternativa mi era stato prospettato di utilizzare il testosterone.
Da circa 1 anno assumo cipralex 10, può essere questo farmaco che crea problemi?
Dovrei ripetere gli esami per l'ipogonadismo tra 2/3 mesi.
Cosa ne pensate? Mi potreste dare un consiglio?
Grazie cordialità
[#7] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
mi sembra un approccio sano e corretto. ci faccia sapere come va, se vuole
cordialmente