Utente 163XXX
Gent.mi, con una imminente urgenza Vi chiedo di analizzare il caso di mia nonna, donna di 74 anni, operata 9 anni fa per tumore alla mammella dx con conseguente parziale asportazione. Dopo aver effettuato 2 cicli di chemioterapia e 1 di radio terapia ed aver associato l'assunzione fino a 2 anni fa dell' ARIMIDEX, da 2 mesi circa ha riscontrato affanno, stanchezza e spossatezza. Dopo aver effettuato una radiografia toracica è risultato presente versamento pleurico nel polmone dx.Di seguito gli esami fatti ad oggi:
-esame citologico 11/06/2010 " CAMPIONE COMPRENDENTE UN UNICO AGGREGATO DI ELEMENTI ATIPICI SOSPETTI PER RIPETIZIONE METASTATICA DI CARCINOMA MAMMARIO";
-raggi al torace 11/06/2010 “ VERSAMENTO PLEURICO BASALE DX CONDISOMOGENEO SFUMATO ADDENSAMENTO DEL PARENCHIMA POLMONARE BASALE ADIACENTE. DIFFUSI SEGNI DI BRONCHITE. ARCO AORTICO PROMINENTE E SLARGATO. PUNTI RADIOPACHI IN SEDE ASCELLARE DX. SLARGAMENTO A DX DEL MEDIASTINO SUPERIORE”.
-tac torace 14/06/2010 " ABBONDANTE VERSAMENTO PLEURICO MEDIO BASALE DX CON ATELETTASIA SEGMENTARIA DEL LOBO INFERIORE OMOLATERALE. SI RILEVA TESSUTO PATOLOGICO NODULARE SUBPLEURICO IN CORRISPONDENZA DEL SEGMENTO ANTERIORE DEL LOBO SUPERIORE DESTRO ( DIAMETRO CIRCA 25 mm) ED A LIVELLO DEL LOBO INFERIORE SEMPRE A DX ( DIAMETRO MAX CIRCA 33 mm E 27 mm) DA RIFERIRE VEROSIMILMENTE A LOCALIZZAZIONI PLEURICHE SECONDARIE. COESISTONO MULTIPLI NODULI PARENCHIMALI DI ASPETTO RIPETITIVO NEI VARI AMBITI POLMONARI, I MAGGIORI MISURANO CIRCA 18 mm NEL SEGMENTO POSTERIORE DEL LOBO SUPERIORE DX E 14 mm NEL SEGMENTO APICALE DEL LOBO INFERIORE SN ( LESIONI SECONDARIE). QUALCHE LINFONODO SUBCENTIMETRICO IN SEDE PARATRACHEALE E PARACARENALE. COESISTE UN NODULO DI CIRCA 20 mm A LIVELLO DEL PERICARDIO SULLA PARETE ANTERO BASALE DESTRA DEL CUORE. LINFONODI AUMENTATI DI DIMENSIONI IN SEDE SOVRADIAFFRAMATICA DX ( DIAMETRO MAX CIRCA 16 mm) . COESISTE QUALCHE LINFONODO INGRANDITO IN ADDOME SUPERIORE. SI SEGNALA NODULO AL LOBO SN DELLA TIROIDE.”
A questa è stata eseguita anche TAC TOTAL BODY con MdC del 24/06/2010 che purtroppo ancora non c’è stato consegnato il referto ma ci è stato riferito che è confermata la TAC precedente.
-ecografia addome 16/06/2010 “ABBONDANTE VERSAMENTO PLEURICO A DX CON QUALCHE NODULAZIONE CHE ADERISCE AI FOGLIETTI PLEURICI.
-raggi al torace 16/06/2010 “AL CONTROLLO ODIERNO APPARE AUMENTATO IL VERSAMENTO PLEURICO MEDIO BASALE DESTRO RISPETTO AL PRECEDENTE”;
- raggi al torace 19/06/2010 “ E’ SEMPRE APPREZZABILE IL VERSAMENTO PLEURICO MEDIO BASALE DX CON ISPESSIMENTO DELLA PLEURA PARIETALE OMOLATERALE”.
Da segnalare anche le due toracentesi effettuate nelle date dell’11/06/2010 e del 19/06/2010.Ci hanno detto sia TUMORE DELLA PLEURA.
Sperando in una Vs cortese risposta, chiedo di poter avere una valutazione in merito alla strada da seguire.Meglio intraprendere quella chirurgica o quella chemio/radio terapica o associando entrambe o pillole farmacologiche?
DISTINTI SALUTI
[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo
48% attività
4% attualità
16% socialità
FURCI SICULO (ME)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Resta da capire se si tratta di metastasi al polmonepleura d aca mammella o un mesotelioma. Invece che dilungarsi con tutti questi esami se magari mettesse solo gli esami istologici.
In entrambi i casi comunque credo che l'ipotesi di una terapia sistemica possa essere la più probabile.