Utente 165XXX
Buonasera!Sono un ragazzo di 22 anni E' da circa 7 mesi da quanto mi sono fidanzato che sono entrato in un tunnel di problemi e patologie. Tutto è cominciato con dei forti dolori alla gola e placche, ho preso gli antibiotici consigliati dal mio medico e notai subito dei risultati. Dopo circa un mese lo stesso problema, sono ri-guarito di nuovo e poi il problema è andato via definitivamente. Dopo circa 15 giorni mi sentivo sempre stanco, spossato e con dolori muscolari e soprattutto la sera mi si presentava una febbre sui 37.5/38 ! Dopo di che sono andato in pronto soccorso e mi hanno fatto fare gli esami del citomegalovirus e mononucleosi. Sono risultato positivo al citomegalovirus. CMV IgM risultato 1.11, IgG risultato 1.89, EBV-VCA IgM risultato 1.55 ! LA dott.ssa mi disse che non c'era bisogno di terapia e che sarebbe andata via da solo. Infatti dopo circa una settimana stavo bene e non presentavo più sintomi. Non ho più ripetuto il test ma solo delle semplici analisi che nel periodo in cui ero risultato positivo i valori erano alterati come tipo transaminasi. Dopo aver ripetuto le analisi(dopo circa un mese) sembrava esser tornato tutto tranquillo gli unici valori alterati sono stati la proteina creattiva 2,56, G.eosinofili 0.04, HCT 39.90 e MCV 78.00! Breve periodo di tranquillità e a fine maggio si presentano emorroidi interne, congeste e disepitelizzate e presenza di ragade facilemte sanguinante e dopo un controllo mi hanno evidenziato anche un aumento della prostata.Ed io ho notato i linfonodi inguinali ingrossati. Tutto questo può essere dovuto ai miei rapporti passivi. Ho seguito una terapia con ANTROLIN e dopo circa un mese il peggio sembrava passato ed ho ripreso i miei rapporti sessuali. Ad oggi da circa 2 settimane ho di nuovo sintomi come la febbre di sera (max 37.5) e stanchezza. IL citomegalovirus può ritornare ? Ho visto su un sito internet e mi sono spaventato poichè questi sintomi sono riscontrati anche nell'HIV. Oggi ho fatto il test e sono tanto in ansia per il risultato. C'è da preoccuparsi ? Ho sempre un pò i linfonodi ingrossati ma non dolenti. Il mio partener può essere portatore di qualche virus e fa si che io mi ammalo sempre ? ah! dimenticavo ho avuto anche prurito ai testicoli per circa 5 giorni con desquamazione. Non mi sono allarmato ed è andato via da solo. IL mio partner apparte anche lui prurito ai testicoli è in perfetta salute e non ha riscontrato nulla. Che devo fare ? che controlli dovrei fare per togliere ogni dubbio e vedere cosa c'è ancora in circolo ? devo far fare anche esami specifici al mio partner ? è possibile che mi sono infettato con l'HIV? ringrazio e scusate delle troppe richieste.
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Se i rapporti sono sempre stati protetti non ha motivo di pensare ad HIV. La sintomatologia è aspecifica. Riguardo i linfonodi faccia per controllo un'ecografia
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio per la risposta. provvederò a fare l'ecografia. ma ho notato che anche il resto degli altri linfonodi sono sempre ingrossati. può essere dipeso che ancora non sono del tutto guarito dal cytomegalovirus ? comunque ho ritirato i risultati dell'HIV con esito negativo per fortuna. buona serata
[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Potrebbe essere, adesso faccia l'ecografia