Utente 152XXX
Per problemi vari ho eseguito un day hospital reumatologico al termine del quale, al momento, è stata accertata la seguente diagnosi: Ipovitaminosi d (25-OH vit. d 12,7 ng/ml) - e carenza di calcio ionizzato (3.86 mg/dl)-
Mi è stato prescritto:
DIBASE fl 300.000 UI
1fl dopo pranzo una sola volta. Dopo un mese:
DIBASE fl 25.000 UI
1fl al mese dopo pranzo
CALCIUM SANDOZ cp 500mg
1cpx2 lontano dai pasti

L'anno scorso dopo vari episodi di inspiegabili doloretti tra fianco e schiena destra ho avuto un'ematuria - ero in una situazione di "particolare stress" - seguita da TAC Addome pelvi con e senza mezzo di contrasto con il seguente referto: CISTI CORTICALE CON DIAMETRO TRASVERSO DI 1 CM AL TERZO MEDIO DEL RENE DESTRO. SEMPRE AL TERZO MEDIO DEL RENE DESTRO SI APPREZZA CALCIFICAZIONE DI DIAMETRO TRASVERSO DI 0,5 CM A SEDE MIDOLLARE, DI NON UNIVOCA INTERPRETAZIONE DIAGNOSTICA (ESITO CALCIFICO? PLACCA DI RANDALL?). CISTI CORTICALE CON DIAMETRO TRASVERSO DI 1 CM AL TERZO SUPERIORE DEL RENE SINISTRO.

Anche se non ho più avuto episodi di ematuria - è rimasto un caso isolato nella mia vita - ho continuato ad avere qualche doloretto a destra, ma ormai bevo tanta acqua, data la stagione, e pare siano spariti. Tuttavia l'ultima eco-reni dice:
"Non segni di litiasi o idronefrosi. A destra cisti corticale di 12,5 cm circa (sic) e piccolo calcolo 4mm circa a gruppi caliciale medio".

Non è controindicata l'assunzione di vit.d e calcio a chi ha calcolosi renale?
La vit. d, la prima mega dose, l'ho assunta. Il mio medico ha condiviso le mie perplessità e mi ha detto di prendere solo vit. d e lasciare perdere il calcio. Il foglietto illustrativo di Calcium sandoz effettivamente dice di non assumere se "soffre di qualche problema renale inclusi: calcoli renali (nefrolitiasi), depositi di calcio nel tessuto renale (nefrocalcinosi). Non è proprio il mio caso?
Vi sarei grata se poteste darmi qualche consiglio in più. Vi ringrazio per l'attenzione.
Cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Cara Utente,

concordo al momento con il suo medico di base. Peraltro, la vitamina D riduce l'escrezione urinaria di calcio. Prima di procedere alla supplementazione di calcio potrebbe essere utile dosare l'escrezione urinaria di elettroliti. E' anche necessario, se non è già stato fatto, controllare la funzione renale.

Un saluto,
[#2] dopo  
15267

dal 2017
Grazie per la risposta, dottore.
Le segnalo anche l'esame delle urine

colore
[#3] dopo  
15267

dal 2017
Grazie per la risposta, dottore.
Le segnalo anche l'esame delle urine:

Colore: incolore
Aspetto: torbido
Glucosio:0
Blirubina: 0
Chetoni: 0
Peso specifico: 1009
Emoglobina: 0
Ph: 7.0
Proteine: 0
Urobilinogeno: 0.2
Nitriti: assenti
Leucociti: 75
Sedimento: nulla da segnalare

Per quanto riguarda la funzione renale, vedo che in queste analisi non ci sono creatinina e azotemia, ma da analisi di novembre scorso, quindi 6 mesi precedenti a queste ultime, leggo i seguenti valori:
0.8 mg/dl creatinina; 26 mg/dl azotemia.

Analisi di elettroliti nelle urine non ne ho. Crede che debba eseguirlo adesso?
Grazie.
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
La terapia con vitamina D è stata prescritta con un termine?
La funzione renale è normale ma andrà controllata almeno una volta all'anno.
Può controllare gli elettroliti urinari senza alcuna fretta.

Un saluto,
[#5] dopo  
15267

dal 2017
Le 25.000 Ul da prendere a distanza di un mese dalla prima dose di 300.000 è da prendere ogni mese, il reumatologo ha segnalato "stabilmente" anche se mi ha dato appuntamento verso settembre...
Dunque continuo così, tralascio l'assunzione di calcium sandoz incrementando l'assunzione tramite alimenti?

Grazie.
Un saluto cordiale.
[#6] dopo  
Dr. Filippo Mangione
28% attività
0% attualità
16% socialità
PAVIA (PV)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Io posso esprimere una particolare concordanza con il parere del suo medico di medicina generale, ma ovviamente non posso variare da qui delle prescrizioni terapeutiche.

Un saluto,
[#7] dopo  
15267

dal 2017
Certamente.
La ringrazio tanto e la saluto.