Utente 166XXX
Gentili dottori,

questa mattina mi sono svegliata con un problema che ogni tanto mi "perseguita". L'occhio destro si gonfia molto, riesco a malapena a tenerlo aperto. Mi è già capitato circa 3 volte durante la stagione autunnale ma abitando tra Parigi e Milano mi è stato difficile farmi visitare da un medico durante questo periodo.

L'effetto solitamente passa dopo un paio di giorni, tre al massimo. Non sento dolore all'occhio in sè ma un grande senso di pesantezza alla palpebra.

Il mio dermatologo - tenete presente che da piccola ho sofferto a lungo di dermatite, soprattutto sulle braccia e verso il cavo popliteo quindi presto la massima attenzione a trucchi e creme - mi ha consigliato quest'inverno Apis 5CH 2-3 granuli 3 volte al giorno, a stomaco vuoto, localmente Calendula TM: 30 gocce in un cucchiaio di acqua e tale crema xeramance.
Inutile dire che non solo non è migliorato nulla ma la crema è stata deleteria.

Ho parlato con un altro farmacista, francese, che mi ha consigliato il mercurio ossido giallo 1%, dicendomi che nel caso non fosse passato, avrei dovuto contattare uno specialista dopo 48h.
Il fastidio è passato dopo pochissime ore.

Oggi si è ripresentato questo problema. Ho messo poco fa il mercurio ossido dopo aver fatto impacchi con semplice acqua fresca - che già mi stavano calmando il gonfiore - per tutto il giorno.
Si tratta di blefarite?

Avete un esame da consigliarmi adatto anche nel momento in cui non è presente il gonfiore?

Cordialmente
[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto
52% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

Il gonfiore è un segno di infiammazione e, quando questa interessa le palpebre, si parla genericamente di blefarite. Le cause che determinano la blefarite, però, sono tante e solo una visita oculistica accurata può fornire un più preciso orientamento diagnostico e la relativa terapia.

Bon Dimanche! :-)
[#2] dopo  
Utente 166XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta. Sta tornando alla normalità al momento però dovrei proprio fare degli esami per capire da cosa è dovuto.

Cordialmente