Utente 167XXX
SONO STATO OPERATO DI COLECISTECTOMIA VIDEO-LAPARASCOPICA IL 28 GIUGNO 2010.
PREMESSO CHE GIA' DA ALCUNI ANNI MI HANNO RISCONTRATO UN ERNIA IATALE CHE STO CURANDO CON IL LANSOPRAZOLO E DIVERTICOLITE MODESTA, VORREI UN CONSULTO PERCHE' DOPO CIRCA DUE SETTIMANE DALL'INTERVENTO HO INIZIATO AD ACCUSARE PROBLEMI DI DIGESTIONE. VORREI CHIEDERE SE QUESTI DISTURBI DIGESTIVI SI POSSONO RICOLLEGARE ALL'INTERVENTO SUBITO E SE HANNO DURATA TEMPORANEA. QUALE TIPO DI ALIMENTAZIONE E' MEGLIO ASSUMERE E SE NECESSARIO QUALE TIPO DI TERAPIA SEGUIRE?? VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA RISPOSTA.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Dipende da cosa intende con problemi di digestione.
La colecistectomia di per se' non prevede limitazioni dietetiche particolari ma le sue patologie note associate si.A un mese dall' intervento la fase postoperatoria puo' ritenersi conclusa quindi in caso di persistenza di eventuali sintomi credo corretto consulti il suo medico.Auguri!